"Abbiamo perso meritatamente, l'Inter ha vinto con forza: c'è poco da dire". Roberto De Zerbi ribadisce anche a Mediaset Infinity la sua analisi su Inter-Shakhtar 2-0.

Quale è l'obiettivo adesso?
"Ora in campionato dobbiamo cercare di tornare a essere campioni in Ucraina prima di poterci misurare in Champions. Se no il divario diventa troppo grande, dobbiamo migliorare sotto tutti i punti di vista".


Avevi detto che vedevi un'Inter più forte di quella di Conte, cosa ci dici oggi dopo queste due partite?
"No, ho detto più consapevole dopo lo scudetto vinto e sono convinto ancora sia così".

Avete lasciato qualche punto di troppo per strada, soprattutto con lo Sheriff
"Non c'è rammarico perché abbiamo meritato di fare solo un punto. All'andata con l'Inter potevamo segnare, ma anche subire un gol. Abbiamo raccolto quanto meritato, compreso il ko di Tiraspol".
Sezione: Focus / Data: Gio 25 novembre 2021 alle 15:16
Autore: Mattia Zangari
vedi letture
Print