Si profila un derby di mercato tra Inter e Milan per Nicolò Barella. Il talentuoso centrocampista del Cagliari è seguito da mesi dai nerazzurri, ma ora anche i rossoneri si sarebbero mossi nella stessa direzione dopo il cambio di proprietà, ingolosita dalla possibilità di portarsi a casa un profilo italiano futuribile come quello rossoblu.

Al momento, però, il Cagliari continua a chiedere almeno 40 milioni, come in estate. "Inutile nasconderlo, si tratta di una somma complicata da investire per il Milan, tenuto conto che occorre rientrare nei parametri del fair play finanziario - sottolinea il Corriere dello Sport -. Sarà più semplice se l’Uefa concederà il voluntary e non il settlement agreement, ma il Diavolo non potrà più permettersi i passivi accumulati nelle ultime stagioni. Nulla è precluso, però, perché nell’operazione possono essere inserite contropartite tecniche, senza trascurare il margine di manovra supplementare generato dalle cessioni. Inoltre Elliott si sta già adoperando per migliorare il fatturato dal punto di vista commerciale. Attenzione, però, perché se davvero il Milan si getterà alla caccia di Barella rischia di trovarsi un rivale particolare. Proprio l’Inter, infatti, ha da tempo messo gli occhi sul centrocampista del Cagliari e i discorsi con Giulini sono già avviati. Ma il presidente rossoblù sarà il primo ad essere contento se si dovesse scatenare un derby di mercato attorno al suo gioiello". 

VIDEO - DERBY AL CALCIO BALILLA, GALANTE VESTE I PANNI DEL BOMBER

Sezione: Focus / Data: Ven 14 Settembre 2018 alle 08:30 / articolo letto 7387 volte / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni