Un'Inter per la Champions e una per l'Europa League. Questo, secondo il Corriere dello Sport, il piano dei dirigenti nerazzurri concordato con il prossimo allenatore. Antonio Conte, insomma, avrà una rosa calibrata a seconda della coppa da giocare: tutto passa inevitabilmente dagli ultimi 90 minuti di campionato.

 "Con la Champions si potrà pensare in grande - sottolinea il Corsport -. E allora c’è da credere che almeno uno tra Lukaku Chiesa sbarcherà alla Pinetina. Certo la condizione fondamentale è che si trovi una sistemazione a Icardi. Non sarà semplice, ma Marotta è convinto di riuscirci e Conte, pur non avendo posto veti assoluti, si è ormai persuaso che sia meglio fare a meno di Maurito. Ecco perché Dzeko arriverà a prescindere dal tipo di competizione europea che la squadra nerazzurra frequenterà. Con Chiesa, sarebbe il bosniaco il partner di Lautaro, altrimenti, con Lukaku, completerà un attacco “pesante”. Per l’esterno viola, l’alternativa è Danilo, mentre per il colpo a centrocampo si pensa a Thomas, che può liberarsi dall’Atletico Madrid esercitando la clausola da 50 milioni di euro".

Scenario che muta in caso di Europa League. Sempre secondo il Corsport,  in questo secondo caso gli obiettivi sarebbero Darmian (meno costoso di Danilo) e Kovacic (invece di Thomas). "Poi sarà Conte a dover fare la differenza, rilanciando alcuni elementi (Gagliardini?) che nell’ultimo paio di stagioni hanno trovato meno spazio. A meno che la campagna vendite non funzioni a tal punto da garantire nuove e importanti risorse per mettere a segno qualche altro acquisto", si legge. 

VIDEO - VICTOR MOSES AL FENERBAHCE, STRARIPANTE MIX DI POTENZA E CORSA

Sezione: Focus / Data: Ven 24 Maggio 2019 alle 08:42 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print