Nicolò Barella ha scelto da tempo: l’Inter. Lo scrive con chiarezza il Corriere dello Sport, che poi aggiunge: "E sarebbe sorprendente se non fosse accontentato, dopo un lungo inseguimento partito già la scorsa estate, in nome degli eccellenti rapporti con il Cagliari. Non prevediamo sorprese o cambiamenti di rotta, semplicemente perché il centrocampista - benedetto da Conte - ha voluto ponderare tutto nei dettagli e non cambierà idea. Ha registrato, nel corso dei mesi, corteggiamenti di vario tipo, ma ha mantenuto la stessa rotta e ha deciso di indossare la casacca nerazzurra".

Barella, insomma, ormai vede solo nerazzurro. E non saranno le intromissioni di Psg, Milan o Roma a farlo dubitare. "Giulini ha lasciato la porta aperta ad altri club, non avrebbe potuto agire diversamente nel momento più caldo della questione - suggerisce il Corsport -. La richiesta è di 50 milioni, l’Inter ha messo già a disposizione 35 milioni più eventuali bonus. Poi, una o due contropartite, sul tavolo Bastoni, Dimarco, Eder (ingaggio altissimo) e Sebastiano Esposito stellina nascente. Con lo scrupolo dell’Inter di non ripetere un’altra operazione Zaniolo, ovvero privarsi di un talento a titolo definitivo. Il fatto che l’Inter giochi la Champions e che sia allenata da Antonio Conte sono stati due passaggi prioritari nella scelta di Nicolò".

VIDEO - GABIGOL ANCORA DECISIVO, IL FLAMENGO VINCE 2-0

Sezione: Focus / Data: Gio 13 Giugno 2019 alle 08:35 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print