FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

focus

Bellinazzo: “Il rosso dell’Inter? No a situazioni di emergenza alla Hakimi”

COMO, ITALY - JUNE 10:  FC Internazionale president Steven Zhang, CEO of FC Internazionale Alessandro Antonello and CEO of FC Internazionale Giuseppe Marotta pose with the Serie A trophy at Villa d’Este on June 10, 2021 in Como, Italy. (Photo by Emilio Andreoli - Inter/Inter via Getty Images)

Il giornalista del Sole 24 Ore: "I tagli al monte ingaggio mettono il club in condizione di maggiore sicurezza"

Mattia Zangari

L'Inter ha f atto registrare perdite per 245,6 milioni di euro nell'ultimo esercizio di bilancio, il peggiore di sempre nella storia per un club di Serie A. Numeri che, secondo Marco Bellinazzo del Sole 24 Ore, non dovrebbero imporre altri sacrifici sul mercato dopo l'estate delle cessioni dolorose di Hakimi e Lukaku: "Questa perdita fotografa la situazione della stessa stagione - spiega a Calciomercato.it il giornalista -. L'Inter sarà avvantaggiata dai nuovi contratti di sponsorizzazione oltre che dalla riapertura integrale degli stadi: questo dovrebbe consentire di arrivare al prossimo anno con un rosso più contenuto e lascerà margine per operazioni meno traumatiche sul mercato. L’Inter dovrebbe rinnovare ulteriori contratti di obbligazione che dovrebbero garantire maggiore serenità dal punto di vista finanziario al di la di quello che sta succedendo in Cina. I tagli al monte ingaggio, che si vedranno sul prossimo bilancio, mettono l’Inter in condizione di maggiore sicurezza. Se ci saranno queste uscite saranno solo frutto di strategie e non di obblighi. Nel roster entreranno calciatori di prima fascia. Non ci saranno situazioni di emergenza in questo caso come accaduto con Hakimi". 

tutte le notizie di