FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

focus

Ajax, gli ultras rinnegano Onana: “Giuda come Sneijder, non ti vogliamo”

Ajax, gli ultras rinnegano Onana: “Giuda come Sneijder, non ti vogliamo”

Toni pesantissimi della F-Side verso il camerunese: "Non sei più credibile, speriamo lo capiscano anche i tuoi futuri club"

Christian Liotta

Attraverso una lunghissima lettera pubblicata sul proprio sito, la F-Side, il nome sotto il quale si riconosce il tifo organizzato dell'Ajax, ha giubilato con toni pesantissimi André Onana. I tifosi dei Lancieri non usano mezzi termini per esprimere la loro delusione nei confronti del portiere camerunese, come noto in rotta col club e pronto a lasciare Amsterdam a zero. Già il titolo del comunicato la dice lunga: "Da eroe a topo", ma il testo è quanto mai chiaro: "Sei stato un ottimo portiere e spesso molto importante per noi. Solo che, come è stato spesso dimostrato in passato, un buon giocatore non è uguale a una brava persona. Nel tuo caso, questo è innegabile. Con le azioni che hai intrapreso, hai completamente perso il nostro supporto. Quando è arrivata la notizia della tua squalifica per uso di doping, inizialmente c'era un sentimento di pietà perché tutti pensavamo a te. Col senno di poi, ci sbagliavamo tutti di grosso. Hai detto di aver scambiato una sostanza vietata per un paracetamolo. Una storia bizzarra, ovviamente. Un grande atleta come te, che sa cosa c'è nella lista delle sostanze vietate, non commette un errore così stupido, vero? A quanto pare lo sei. La tua credibilità non è più una cosa scontata per noi e, si spera, anche per i tuoi futuri club".

La nota prosegue rinfacciando ad Onana le difese nei suoi confronti intraprese dai tifosi, per poi toccare la questione del rinnovo rifiutato: "Il club ti ha persino offerto un contratto migliorativo diverse volte quando non collezionavi minuti di gioco da mesi. Fantastico club, l'Ajax, vero? Col senno di poi è stata una perdita di tempo ed energie perché le voci già circolavano: 'Onana non vuole rinnovare e andrà via gratis'. Non potevamo e non volevamo crederci. Un giocatore che ha vissuto tanti bei momenti all'Ajax e che è stato così tanto sostenuto dalla società e dai tifosi non può tradirci, vero? Comunque, è vero l'opposto. Dopotutto hai deciso di non firmare e hai piantato un coltello nella schiena dell'Ajax e dei suoi sostenitori. Non solo l'Ajax perde un'enorme quantità di denaro a causa tua, ma tu non puoi più essere preso sul serio come persona. Prima ti fai sospendere per un periodo più lungo, poi freghi l'Ajax non firmando. Sfortunatamente, dobbiamo concludere da ciò che sei un terribile Giuda, non possiamo perdonarti e non ti perdoneremo. D'ora in poi farai parte della lista di Kenneth Vermeer, Mino Raiola e Wesley Sneijder. Questa settimana è uscita la notizia che non stavamo affatto aspettando, ovvero che ti è stato permesso di allenarti di nuovo con l'Ajax. Ti informiamo che non vogliamo più vederti in una partita dell'Ajax; se dovesse succedere, ovviamente non ti supporteremo. Sei andato troppo oltre per questo. Preferiremmo vedere un portiere con qualità inferiori a qualcuno con la personalità di un topo. Quando leggerai queste parole, probabilmente non ti influenzeranno comunque, perché hai già il tuo contratto da un milione di dollari e la tua posizione altrove. Ma tieni l'onore per te e scegli di non far parte della squadra maggiore. Noi come sostenitori più fanatici in ogni caso non stiamo più aspettando la tua presenza e dovrebbero farlo più persone che hanno a cuore l'Ajax".

 

tutte le notizie di