ex nerazzurri

Sherwood: “Lukaku segna solo contro le piccole. Per me è un punto di domanda”

LONDON, ENGLAND - SEPTEMBER 19: Hugo Lloris of Tottenham Hotspur talks with Romelu Lukaku of Chelsea following the Premier League match between Tottenham Hotspur and Chelsea at Tottenham Hotspur Stadium on September 19, 2021 in London, England. (Photo by Catherine Ivill/Getty Images)

L'ex tecnico del Tottenham: "Mi piacerebbe vederlo segnare anche contro squadre d'alto livello"

Daniele Alfieri

Forte con le piccole e meno decisivo contro le grandi. I gol siglati da Romelu Lukaku solo contro squadre di livello inferiore non convincono Tim Sherwood, che ha criticato il rendimento dell'attaccante belga ai microfoni di Optus Sport: "Deve riuscirci anche contro le squadre. Per me questo è ancora un punto di domanda su di lui - ha spiegato l'ex tecnico di Tottenham e Aston Villa -. Penso sia un giocatore fantastico. Porta la squadra ad un altro livello ed è meglio dei giocatori che il Chelsea ha avuto in quella posizione. Ma è forte solo con le piccole. È uno che demolisce le squadre minori, segna tante reti contro le piccole, ma deve andare a farlo pure contro Liverpool ecc. Lo vedo più felice rispetto a Manchester, è contento di essere tornato in Premier League perché ha degli affari sospesi a Stamford Bridge. Penso ancora che sia uno dei migliori attaccanti al mondo, ma mi piacerebbe davvero vederlo segnare anche contro squadre d'alto livello. E non cerchiamo scuse, del tipo che non ha fatto gol contro il Manchester City perché non ha avuto l'assistenza dei compagni. I migliori giocatori trovano sempre un modo per riuscirci. Guardate Mohamed Salah, è un esempio perfetto. Si presenta contro il Manchester City e fa gol. È decisivo pure contro le grandi squadre".

tutte le notizie di