FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

ex nerazzurri

Sabatini torna sul passato e sullo scudetto: “Penso lo vincerà il Napoli”

Sabatini torna sul passato e sullo scudetto: “Penso lo vincerà il Napoli”

L'ex dirigente nerazzurro torna sul suo passato al Palermo quando l'Inter ne interruppe i sogni di gloria e sullo scudetto vota Spalletti

Egle Patané

Dopo l'estratto pubblicato ieri della lunga intervista Walter Sabatini, intervista rilasciata a Mediagol.it durante la quale ha risposto anche sulla cessione di Hakimi e Lukaku, l'ex dirigente dell'Inter è tornato anche sul suo passato. "Per me il Palermo e la piazza siciliana significano davvero moltissimo, siamo riusciti a fare qualcosa di veramente importante. Abbiamo sfiorato la Champions League e giocato una finale di Coppa Italia a Roma contro l'Inter, direi risultati davvero prestigiosi. Siamo stati bravi ma sfortunati perché ci è mancata la vittoria folgorante: un episodio a Genova ci ha tolto i preliminari di Champions League così come accadde nella finale di Coppa contro l'Inter. Quella non è stata una gara fortunatissima, sebbene quella nerazzurra fosse la squadra del post triplete e non era certo semplice raggiungere un successo. I ragazzi ci andarono molto vicino, io fisicamente non c'ero già più perché dovetti lasciare, ma direi che quello era a tutti gli effetti il mio Palermo".

Binomio tecnico dirigenziale Mourinho-Sabatini come sarebbe stato?

"Suggestivo direi e anche improponibile perché nessuno pensa a me alla Roma, sarebbe anche strategicamente sbagliato perché Mourinho da profilo accentratore non ha bisogno di un direttore sportivo come me".

Napoli e Milan principali candidate allo scudetto?

"Penso che il Napoli vincerà lo Scudetto anche se a Milano ho tanti amici, sono certo che gli azzurri possano vincere con Luciano alla guida questo titolo. Ne sarei davvero felice, lo sarei anche se potessero farlo Maldini e Massara a Milano con Pioli che è anche passato da Palermo. In rosanero non è stato molto fortunato, ma poi ha avuto la competenza, il raziocinio e la capacità di costruirsi una carriera importante  Sono in grande crisi di coscienza per quanto riguarda la mia previsione sulla squadra vincitrice del titolo: dal punto di vista sportivo dico Napoli, il cuore mi farebbe rimettere in gioco tutto. Credo però che vinca il Napoli dall'alto della grandissima genialità di Spalletti nel gestire una squadra e le risorse che ha a disposizione.

tutte le notizie di