ex nerazzurri

Nainggolan: “Bello tornare a casa, possibilità di diventare grande in Belgio”

Nainggolan: “Bello tornare a casa, possibilità di diventare grande in Belgio”

Le parole del Ninja dopo l'ufficialità al Royal Anversa

Egle Patané

"È bello tornare a casa, dato che le mie radici sono ad Anversa. Voglio ottenere il massimo da questa avventura, poi vedremo cosa succederà". Così Radja Nainggolan, ai microfoni di VTM Niuews, si presenta ai suoi nuovi tifosi del Royal Anversa, nonché connazionali che ritrova dopo anni lontano dal Belgio. 

In passato avevi dichiarato che il campionato belga non lo entusiasmava come la Serie A. Cosa è cambiato? 

"Ora ho 33 anni. Perché non provarlo? Ho la possibilità di farmi un nome un po' più grande in Belgio, visto che sono partito da qui all'età di 16 anni". 

Contratto di due anni senza opzione per un anno in più per il momento...

"Chissà che però non avvenga. Ovviamente dipende dalle prestazioni. Almeno non sento alcuna pressione extra. Ogni partita per me è una guerra. Non importa se gioco contro il Club Brugge o un altro club. La cosa più importante è giocare al meglio e lasciare che il club vinca più partite possibili. Faremo poi il bilancio a fine stagione. Quando mi unisco al gruppo? Normalmente domenica". 

(Fonte: hln.be)

tutte le notizie di