FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

ex nerazzurri

Montanari: “Orrico non ha mai accettato compromessi, all’Inter si mise contro tre senatori”

Montanari: “Orrico non ha mai accettato compromessi, all’Inter si mise contro tre senatori”

L'ex difensore nerazzurro: "All'Inter firmari io prima di lui quindi potrei quasi dire che l'ho portato io e non viceversa"

Redazione FcInterNews

L'ex calciatore di Lucchese e Inter, Marcello Montanari, è intervenuto nel corso di un’intervista fatta in diretta durante la trasmissione “Corner Corto”, raccontando i suoi aneddoti di carriera e in particolare soffermandosi su mister Orrico come riporta Gazzettalucchese.it.

Orrico che tipo era?

“Il mister era un innovatore del calcio. Ci sfondava di lavoro ma tutti noi uscivamo dal campo contenti perché alla base di tutto c’era l’affiatamento tra di noi e l’amicizia che avevamo instaurato. Non ci pesava nemmeno fare il peso o le famose salite di Alcide. Facevamo cose che nel calcio di oggi sono improponibili essendo il calcio cambiato sotto tutti gli aspetti”.

Ma è vero che fu Orrico a portarla a l’Inter?

“Sorrido perché avevo già firmato prima del mister e quindi potrei dire di essere stato io ad aver portato lui all’Inter… a parte di scherzi, andai indipendentemente da lui, poi, magari, i contatti c’erano già. Poi venne anche lui a Milano”.

Ma perché l’avventura di Orrico all’Inter durò così poco?

“Semplice da spiegare, perché Corrado Orrico era ed è un allenatore che non accettava e non accetterà mai compromessi. Invece, quando ti trovi in una società come l’Inter e con dei campioni del mondo di fronte, forse bisogna essere un po’ più malleabili. Ricordo che ci fu un litigio con Klismann nello spogliatoio e siccome c’erano anche Matthaeus e Breheme, non se ne mise contro uno ma addirittura tre. Quindi fu tutto più difficile”.

Gianluca Pisani

tutte le notizie di