Il pensiero di metà novembre si è trasformato in azione in questo mese di gennaio: l’Inter, nella prossima sessione di mercato estivo, riprenderà Andrew Gravillon, difensore centrale classe 1998 che, dopo le esperienze formative degli ultimi due anni di Benevento e Pescara, rientrerà alla base e sarà riscattato dall’Inter, complice, appunto, l’ottima prima parte di stagione in serie B nelle fila degli abruzzesi che lo avevano prelevato un anno fa dal Benevento. L’Inter, dunque, come più volte ripetuto dal presidente del Pescara Daniele Sebastiani e dal sul entourage aveva mantenuto un diritto di prelazione sul giocatore, una vera e propria corsia preferenziale. Costo dell’operazione, secondo quanto risulta a FcInterNews.it, una cifra compresa tra gli 8 e i 10 milioni di euro, comprensiva di bonus futuri. Una cifra che, secondo quanto raccolto, molto probabilmente sarà abbassata nel prossimo mese di giugno con l’inserimento di una contropartita tecnica in favore del Pescara.

Oltre ad Andrew Gravillon, anche Ionut Radu rientrerà all’Inter in vista della prossima sessione estiva di mercato. Nonostante la cessione al Genoa del portiere classe 1997, la società nerazzurra ha mantenuto il controllo sul giocatore con un’opzione sul riacquisto: secondo quanto risulta a FcInterNews.it, l’Inter verserà nella casse genoane una cifra vicina ai 12 milioni di euro a giugno prossimo per riprendersi il rumeno. Anche in questo caso, è possibile che la cifra possa subire un taglio verso il basso nel caso in cui le due società dovessero decidere di inserire nella trattativa una contropartita tecnica. Radu, autore di una buona stagione fin qui tra le fila del Grifone, ha messo insieme, fino ad ora, 15 presenze in serie A per totali 1350 minuti: è possibile, ma ancora tutto da verificare, che il giocatore possa far parte della batteria di portieri in vista della prossima stagione sportiva.

Aspetto da non trascurare per entrambi i canterani nerazzurri: vengono gestiti da Oscar Damiani, agente esperto che vanta ottimi rapporti con la società di Corso Vittorio Emanuele a Milano.

Sezione: Esclusive / Data: Mar 15 Gennaio 2019 alle 17:28
Autore: Giuseppe Granieri
Vedi letture
Print