Nonostante una prima parte di stagione tutto sommato buona in Spagna, nelle fila dell’SD Huesca, club che milita ne LaLiga, dove ha collezionato 17 presenze totali, Copa del Rey inclusa, con un gol e due assist all’attivo per 730 minuti giocati in totale, Samuele Longo, attaccante classe 1992 vincolato all’Inter da un contratto che scadrà nel giugno del 2020, rientra in Italia. L’ex canterano, infatti, è pronto a firmare un contratto con la Cremonese in B. Secondo quanto risulta a FcInterNews.it, la modalità del trasferimento è sulla base di un prestito (con diritto di riscatto e contro riscatto) fino a giugno prossimo, e non come si era vociferato di diciotto mesi.

Troppo forte, dunque, il richiamo dall’Italia per un attaccante che ha trascorso le sue ultime stagioni in Spagna, rispettivamente con Huesca, Tenerife e Girona. Oggi, o al più tardi nella giornata di domani, Longo dovrebbe firmare il suo contratto ed essere a disposizione del club grigiorosso. A fine stagione, poi, sarà fatto il punto della situazione, di comune accordo con l’Inter, per quello che sarà il futuro prossimo sportivo del giocatore.

Sezione: Esclusive / Data: Lun 28 Gennaio 2019 alle 14:05
Autore: Giuseppe Granieri
Vedi letture
Print