La rescissione contrattuale chiesta negli ultimi giorni ha liberato Bruno Fernandes dallo Sporting Lisbona, medesima situazione di altri compagni di squadra. Il trequartista classe 1994, che ha fatto molto bene con la maglia della Sampdoria nella stagione 2016/17 (nel suo curriculum anche Udinese e Novara), potrebbe tornare in Italia  da parametro zero e inevitabilmente fa gola a diversi club. In particolare, a Roma, Milan e Inter. Il vero ostacolo a questo ritorno nel Bel Paese è però dettato dalle cifre dell'operazione. Secondo quanto risulta a FcInterNews.it, la richiesta del portoghese è un quinquennale da 4 milioni di euro a salire, a cui si dovrebbero aggiungere almeno 4 milioni di euro di commissioni agli agenti.

Il vantaggio di non dover pagare neanche un euro per il cartellino verrebbe perciò calmierato dai costi di ingaggio, non certo alla portata di tutti i club italiani. I due club milanesi e i giallorossi stanno per il momento studiando la situazione, con questi ultimi che sembrano la pista più calda al momento.

Sezione: Esclusive / Data: Mer 13 Giugno 2018 alle 13:30 / articolo letto 11265 volte
Autore: Filippo M. Capra / Twitter: @FilippoMCapra