Un allenatore personalizzato per Mauro Icardi. Lo spiega Tuttosport: "Il centravanti argentino nel ritiro di Lugano continuerà a svolgere il lavoro fisico sotto la guida di Antonio Conte, o dei preparatori atletici, comunque assieme al resto del gruppo". Come già avvenuto nei primi giorni di ritiro, però, Icardi continuerà a non aver parte nel lavoro tattico, ma avranno comunque un tecnico a seguire la loro preparazione.

E questo tecnico sarebbe Daniele Bernazzani. "Finché Icardi non verrà venduto, gli farà da angelo custode in campo quando Conte, assieme al resto della squadra, fa allenamenti sulla tattica (stesso discorso, ovviamente, vale per Radja Nainggolan) - si legge -. Bernazzani, oggi dirigente del settore giovanile, oltre ad aver allenato il Piacenza in Serie A nel 2000, ha vinto uno scudetto (2011-12) e una Coppa Italia (2005-06) con la Primavera e ha passato al fianco di José Mourinho come assistente tecnico (esperienza poi prolungata con il breve interregno Benitez). Carriera che pone l’Inter in una botte di ferro di fronte a qualsiasi tentativo di ritorsione di Wanda Nara".

Intanto la Juventus opta per la strategia d'attesa, anche se questo significa rischiare l'inserimento di qualche club che finora non si è fatot vivo. "Forte del gradimento del bomber, la Juventus è disposta a correre il rischio: Icardi in saldo sarebbe un affare irrinunciabile, ma l’attacco bianconero a Sarri, stuzzicato dall’idea Dybala centravanti, piace già tanto così", spiega TS

VIDEO - NERAZZURRI AL LAVORO A LUGANO, LE IMMAGINI DALL’ALLENAMENTO

Sezione: Copertina / Data: Sab 13 Luglio 2019 alle 08:46 / Fonte: Tuttosport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print