FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Svecchiare la rosa e ridurre i costi: l’Inter valuta alcuni nomi per il futuro

COMO, ITALY - FEBRUARY 27:  Chief Executive Officer Sport FC Internazionale Giuseppe Marotta (R) and Sportif Director FC Internazionale Piero Ausilio chat during a FC Internazionale training session at the club's training ground Suning Training Center in memory of Angelo Moratti at Appiano Gentile on February 27, 2019 in Como, Italy.  (Photo by Claudio Villa - Inter/FC Internazionale via Getty Images)

Vecino e Vidal saluteranno, Maggiore e Frattesi nella lista dei possibili investimenti

Redazione FcInterNews

Gestione oculata delle risorse, riduzione del monte ingaggi e investimenti su giovani calciatori con ampi margini di crescita ma anche esperienza nel massimo campionato di Serie A. La strategia dell'Inter è chiara, oltre a blindare i propri giocatori migliori mantenendo alto il livello della squadra la dirigenza nerazzurra mira a svecchiare la rosa lasciando andare quelli avanti con l'età e con stipendi alti, per sostituirli con giovani di belle speranze, poco costosi almeno inizialmente, meglio se italiani.

Nello specifico, in estate il centrocampo dell'Inter perderà verosimilmente Matias Vecino e Arturo Vidal. In tal senso, gli uomini mercato di viale della Liberazione si stanno già guardando intorno per assicurarsi i migliori prospetti anticipando le rivali, che giocoforza in assenza di grossi budget dovranno fare le stesse valutazioni.

L'interesse per Giulio Maggiore, capitano dello Spezia classe '98, è noto da tempo: mezzala di corsa e qualità che ancora non ha mostrato tutto il suo repertorio. Il fatto di essere nella scuderia di Alessandro Lucci, agente vicino all'Inter soprattutto dopo la scorsa estate, può rappresentare una corsia preferenziale. Rimanendo in tema, il prossimo passaggio all'agenzia di Beppe Riso può rendere appetibile anche Davide Frattesi, classe '99 (come riportato da Calciomercato.com), esploso in questa stagione con la maglia del Sassuolo. Il manager vanta ottimi rapporti con i nerazzurri e potrebbe provare a intavolare un discorso per la prossima stagione, pur sapendo che strappare un giovane promettente al Sassuolo è impresa sempre ardua.

Sia Maggiore sia Frattesi piacciono molto in casa Inter e vengono considerati potenziali innesti per la rosa della prossima stagione, pronti a ritagliarsi il proprio spazio e imparare dai campioni già in squadra. Dopotutto, acquistare giocatori già esplosi a livello internazionale, tra cartellino e ingaggio, di questi tempi sarebbe problematico. Per questo, in perfetta sintonia con le idee di Beppe Marotta, l'Inter continuerà a rinfoltire la colonia italiana tenendo sotto controllo i costi e dando a Simone Inzaghi nuove opzioni.

Ancora è presto per le trattative, le priorità sono i rinnovi ma è chiaro che i primi passi con gli agenti sono già stati compiuti, quanto meno per informarli dell'interesse nei confronti dei loro giocatori. Tra qualche mese la nuova Inter inizierà a prendere forma concretamente.

tutte le notizie di