FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Serie A, nuovo protocollo: gare da disputare se il club ha almeno 13 giocatori negativi

ROME, ITALY - FEBRUARY 22: Lega Serie A President Paolo Dal Pino attends the FIGC Elective Assembly at Cavalieri Waldorf Astoria Hotel on February 21, 2021 in Rome, Italy.  (Photo by Marco Rosi/Getty Images)

I calciatori, di cui almeno un portiere, devono essere iscritti nelle rose della prima squadra e della Primavera nati entro il 31 dicembre 2003

Mattia Zangari

Come annunciato da Beppe Marotta qualche minuto fa dal Dall'Ara di Bologna, la Lega Serie A ha stilato un nuovo protocollo per evitare situazioni assurde dettate dall'aumento di casi Covid-19 come quelle che si stanno verificando nella prima giornata di ritorno del campionato. Ecco i 4 punti nel dettaglio:

Punto 1 - "qualora uno o più calciatori dello stesso club risultassero positivi al virus SARS COV-2, la gara sarà disputata secondo il calendario di ciascuna competizione, purché il club in questione abbia almeno 13 giocatori (di cui almeno un portiere) tra quelli iscritti nelle rose della prima squadra e della Primavera nati entro il 31 dicembre 2003, risultati negativi ai test entro il termine del punto 4".

Punto 2 - qualora il club non disponga di un numero minimo di calciatori di cui al punto 1, la Lega delibererà di conseguenza:

Punto 3 - Qualora il club sia in grado di disporre del suddetto numero minimo di calciatori e comunque non presenti in campo la squadra, subirà le sanzioni prevista dall'articolo 53 della N.O.I.F;

Punto 4 - Ciascun club, a fine dell'applicazione delle norme di cui ai punti 1, 2,3 dovrà inviare a mezzo PEC alla Lega Nazionale Professionisti Serie A la documentazione comprovante le riscontrate positività entro la mezzanotte del giorno precedente il giorno di gara".

tutte le notizie di