Torna il campionato e per l'Inter è subito esame difficile. A San Siro arriva il Sassuolo, bestia nera di questi ultimi anni: basta vedere i precedenti per comprendere questa strana alchimia che si forma quando i nerazzurri incrociano i neroverdi. Un trend da cambiare: in un Meazza riempito solo da circa 11mila bambini per le note vicende, e in cui il club ha voluto incidere con la campagna di sensibilizzazione contro ogni tipo di discriminazione senza nascondersi dietro a nulla, Icardi e compagni intendono proseguire sulla scia dell'anno appena chiuso.

QUI INTER – Luciano Spalletti ha tutta la rosa a disposizione a eccezione di Keita Baldé. L'unica incognita resta l'impiego di Nainggolan: subito titolare oppure a gara in corso? Il belga sta meglio, gli manca ormai solo il ritmo partita per tornare al 100% ed è verosimile un suo impiego dal 1'. Con lui dentro, possibile rivedere il 4-2-3-1 con Vecino-Brozovic in mediana e il Ninja alle spalle di Icardi. Rispetto all'impegno di Coppa Italia con il Benevento che ha aperto il 2019, il tecnico toscano torna a schierare anche i vari Handanovic, D'Ambrosio, De Vrij, Asamoah e Politano. L'alternativa tattica resta il 4-3-3, con Joao Mario a centrocampo nel caso in cui Nainggolan partisse dalla panchina. E tornerebbe forte anche la candidatura di Borja Valero.

QUI SASSUOLO – Qualche problema in più per Roberto De Zerbi, che non avrà Marlon e Di Francesco. Recuperati Ferrari, Adjapong, Bourabia, Boga e Boateng, ma tutti loro sono assenti da tempo e - come confermato dallo stesso tecnico neroverde in conferenza stampa - bisogna utilizzare la giusta cautela. Tradotto: difficilmente partiranno dall'inizio. In difesa, quindi, probabile la riproposizione di Peluso nel ruolo di centrale al fianco di Magnani, mentre a centrocampo si rivede Magnanelli. In attacco, dovrebbe toccare a uno tra Babacar e Matri, con Berardi e Djuricic (favorito su Brignola) a supporto. Out anche Sernicola e l'ex Odgaard.

 

PROBABILI FORMAZIONI:

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi.
Panchina: Padelli, Berni, Miranda, Ranocchia, Vrsaljko, Dalbert, Gagliardini, Borja Valero, Joao Mario, Candreva, Martinez.
Allenatore: Spalletti.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Keita Baldé.

SASSUOLO (4-3-2-1): Consigli; Lirola, Magnani, Peluso, Rogerio; Duncan, Magnanelli, Sensi; Berardi, Djuricic; Babacar.
Panchina: Pegolo, Satalino, Lemos, Ferrari, Adjapong, Dell'Orco, Locatelli, Bourabia, Brignola, Boga, Boateng, Matri. 
Allenatore: De Zerbi.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Sernicola, Marlon, Di Francesco, Odgaard.

ARBITRO: Pairetto.
Assistenti: De Meo e Marrazzo.
Var: Banti (Vivenzi).
Quarto uomo: Fourneau. 

Sezione: Copertina / Data: Sab 19 Gennaio 2019 alle 08:15
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print