FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

L’Inter e la politica di riequilibrio: “Monitoraggio dei costi e investimenti adeguati”

MILAN, ITALY - MAY 23: CEO Alessandro Antonello and Steven Zhang during the Serie A match between FC Internazionale Milano and Udinese Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on May 23, 2021 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors (Photo by Emilio Andreoli - Inter/Inter via Getty Images)

La nota del club milanese: "Due obiettivi primari da perseguire: il raggiungimento della stabilità finanziaria e il mantenimento della competitività della squadra"

Mattia Zangari

Nella nota ufficiale pubblicata oggi attorno alle 14.30, in cui è stato reso noto il maxi-rosso di 245,6 milioni di euro registrati nell'esercizio 2020-21, l'Inter ha annunciato di aver "prontamente intrapreso una politica di riequilibrio, con due obiettivi primari da perseguire: il raggiungimento della stabilità finanziaria e il mantenimento della competitività della squadra".

Il club, poi, ha illustrato le modalità con cui si aspetta una ripresa: "Le operazioni del mercato estivo genereranno un impatto economico positivo nel percorso verso la sostenibilità. L’arrivo di giocatori di esperienza internazionale e il rientro di talenti del vivaio ha l’obiettivo di mantenere elevata la performance sportiva. La strategia della Società è concentrata sul monitoraggio dei costi, con l’obiettivo di adattare

tempestivamente il business al mutevole contesto di riferimento, continuando ad investire adeguate

risorse nel percorso di evoluzione e crescita del Club. Un importante risultato è stato già conseguito con il significativo incremento del valore delle sponsorizzazioni. L’ingresso di Socios.com e DigitalBits e l’upgrade di posizionamento di Lenovo attestano la continua crescita dell’appeal del Club a livello globale.

Nell’attesa di ritornare al più presto alla piena capienza, la riapertura degli stadi garantirà al Club di avere

di nuovo accesso a una imprescindibile fonte di ricavi. Queste azioni consentiranno di ridurre significativamente le perdite del Gruppo per la stagione 2021-2022".

tutte le notizie di