FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Grafite: “Dzeko e Lautaro come Edin e me. Ma non bisogna fare un errore”

WOLFSBURG, GERMANY - MAY 23:  Edin Dzeko and Grafite of Wolfsburg celebrate the German championship with the trophy after their Bundesliga match against SV Werder Bremen on May 23, 2009 in Wolfsburg, Germany. Wolfsburg won its first German championship ever at Volkswagen Arena on May 23, 2009 in Wolfsburg, Germany.  (Photo by Stuart Franklin/Bongarts/Getty Images)

L’ex attaccante brasiliano ricorda il tandem con il bosniaco ai tempi del Wolfsburg e spiega la convivenza tra Edin e Lautaro

Alessandro Cavasinni

Edin Dzeko si è già preso l'Inter. E la Gazzetta dello Sport ha intervistato uno che, in tandem con il bosniaco, ha vinto una delle Bundesliga più sorprendenti di sempre ai tempi del Wolfsburg (stagione 2008/09). Si tratta di Edinaldo Batista Libânio, meglio conosciuto come Grafite.

Che ricordi ha?

"La nostra intesa fu puro istinto, venivano da mondi diversi. Siamo cresciuti insieme lavorando con Magath; ci trovavamo alla perfezione. Ricordo quel fantastico 2008-09 in cui abbiamo dato una gioia enorme alla nostra gente. E pensare che avevamo molte difficoltà con la lingua. Però ci capivamo in campo".

Cosa pensa della nuova sfida di Edin?

"La trovo straordinaria e affascinante a 35 anni, sono sicuro che saprà coglierla e saprà restituire tutta la fiducia che l’Inter ha avuto nei suoi confronti".

L’eredità è pesante, però.

"Non è facile sostituire Lukaku, ma il fatto che abbiano scelto proprio lui è una motivazione in più: vuol dire che credono che sarà all’altezza".

Che coppia sarà con Lautaro?

"Io giocavo in maniera molto simile a Lautaro, quindi loro due possono essere molto simili a noi. In fondo si tratta di due numeri nove che sanno fare entrambe le posizioni di attacco: possono scambiarsi i ruoli e duettare, avranno la stessa chimica che avevamo noi. L’unico errore sarebbe pensare che si può replicare ciò che è stato fatto con Lukaku".

tutte le notizie di