FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

focus

GdS – Muscoli di ferro e feeling con Inzaghi: è già l’Inter di Dzeko

MILAN, ITALY - AUGUST 21: Edin Dzeko of FC Internazionale celebrates after scoring his team's fourth goal during the Serie A match between FC Internazionale v Genoa CFC at Stadio Giuseppe Meazza on August 21, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Mattia Ozbot - Inter/Inter via Getty Images)

Lo stop più lungo dell'attaccante per problemi fisici è stato di tre settimane: il tecnico ci punta con fiducia

Stefano Bertocchi

La prima annata a tinte nerazzurre di Edin Dzeko viene analizzata in prospettiva futura da La Gazzetta dello Sport, che comincia il suo discorso concentrandosi sul delicato capitolo infortuni. In tutta la carriera, passando dal Wolfsburg fino ad arrivare all’Inter, lo stop più lungo dell'attaccante per problemi fisici è stato di tre settimane, 24 giorni per l’esattezza. Si tratta di un infortunio muscolare risalente all'annata 2018-19. Un dettaglio che fa ben sperare, nonostante l'età avanzata.

In questo avvio di stagione, il 9 interista ha già giocato 357 minuti (saltando solo i 3' finali di Verona) e ha una maglia assicurata per domani a Genova, con la Sampdoria che tra l'altro gli porta bene come dimostrano i 7 gol rifilati ai blucerchiati: è la squadra italiana cui ha segnato di più. "Ma questa è solo statistica. Dzeko è di più. È feeling con i compagni, è un legame naturale con Simone Inzaghi, che attaccante è stato in carriera e tanto bene sa l’importanza di certe giocate" evidenzia la rosea.

E poi c'è l'inserimento nel mondo Inter. Anche se non ha ancora trovato casa a Milano e non è stato ancora raggiunto dalla famiglia, ad Appiano l'ambientamento è stato facile grazie ai compagni di vecchia data come Kolarov e Perisic. Dopo aver vinto un campionato in Germania e aver trionfato in Inghilterra, Edin adesso vuole arricchire il curriculum anche in Italia. E l'Inter rappresenta una ghiotta occasione.

tutte le notizie di