FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

CdS – Conti ok dopo gli addii di Hakimi e Lukaku. Poi Dumfries e due punte

MILAN, ITALY - MAY 23:  Romelu Lukaku and Achraf Hakimi of FC Internazionale celebrate with the trophy for the victory of "scudetto" at the end of the last Serie A match between FC Internazionale Milano and Udinese Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on May 23, 2021 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors (Photo by Claudio Villa - Inter/Inter via Getty Images)

Il quotidiano romano prova ad analizzare la situazione finanziaria dell'Inter prevedendo l'uscita del belga

Alessandro Cavasinni

Se dopo Hakimi dovesse partire anche uno tra Lukaku e Lautaro, l'Inter avrebbe sistemato i conti in rosso. Lo scrive stamane il Corriere dello Sport, che prova ad analizzare le casse del club nerazzurro. "La cessione di Hakimi al Psg sarà inserita nell'esercizio 2021-22 e ha fruttato 68 milioni più 4 di bonus. Se non avesse dovuto ricomprare Vanheusden dallo Standard Liegi (16 milioni), l'Inter sarebbe stata a un passo dal traguardo del +80 come saldo di mercato. Al momento, invece, mancano altri 28 milioni di cessioni, cifra non "inderogabile" a patto di alzare il risparmio tra stipendi e ammortamenti", spiega il CdS. E va calcolato anche che qualcuno dovrà pur arrivare, quantomeno a sostituire il marocchino. E l'idea di Zhang è quella di ottenere Nandez con la formula del prestito con diritto di riscatto proprio per non gravare troppo sul bilancio. Stesso discorso per la quarta punta: solo low-cost.

Morale? "È chiaro che vendendo Lukaku, incassando oltre 120 milioni dal suo cartellino e risparmiando 16 milioni lordi all'anno di ingaggio, lo scenario cambierebbe: i conti andrebbero a posto e con una plusvalenza di 80 milioni per il belga ci sarebbe margine anche per investire su Dumfries e su un paio di punte che rendano meno amaro l'addio di Big Rom", chiude il quotidiano romano.

tutte le notizie di