FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

CdS – Commisso denuncia, profonda irritazione in casa Inter: oggi la risposta?

SESTO SAN GIOVANNI, ITALY - SEPTEMBER 11: ACF Fiorentina president Rocco Commisso attends the Primavera 1 match between FC Internazionale U19 and ACF Fiorentina U19 at Stadio Breda on September 11, 2021 in Sesto San Giovanni, Italy. (Photo by Emilio Andreoli - Inter/Inter via Getty Images)

In Viale della Liberazione non si aspettavano l'affondo del patron della Fiorentina

Mattia Zangari

"Non è possibile che ogni 6 mesi la Fiorentina porti soldi in Italia per rientrare nell'indice di liquidità, mentre altre squadre come Juventus e Inter non ci rientrano e non pagano stipendi". Le dichiarazioni rilasciate nelle scorse ore da Rocco Commisso, patron della Fiorentina, hanno infiammato la sfida con i nerazzurri, in programma domani al Franchi. Era inevitabile, perché la società milanese "non si aspettava un attacco del genere", si legge sul Corriere dello Sport. Lo stato d'animo è passato dalla felicità per la vittoria larga contro il Bologna alla profonda irritazione per le parole dell'imprenditori italo-americano: non ci sono state prese di posizione ufficiali, ma da Viale Liberazione non escludono che oggi ci sia spazio per una risposta; o magari domani, quando le due dirigenze si incroceranno in tribuna. "L’irritazione nerazzurra nasce sostanzialmente dalla convinzione di non aver contravvenuto ad alcuna regola. E’ vero che ci sono state delle dilazioni nei pagamenti degli stipendi, ma i rinvii delle scadenze sono stati decisi per tutti dalla Federazione, con l’intento si sostenere le società alle prese con la crisi post-pandemia. Da lì in poi, i nuovi limiti sono stati rispettati. E, anzi al momento, i bonifici per i salari mensili sono stati tutti effettuati puntualmente", si legge sul Corsport.

tutte le notizie di