Dopo il derby d'Italia vinto dall'Inter, uno degli argomenti più caldi dell'appuntamento del martedì con la Bobo Tv  tra i quattro nerazzurri Antonio Cassano, Lele Adani, Bobo Vieri e Nicola Ventola, arrivano i commenti di un sorpreso Antonio Cassano che tuona: "L'Inter ha strapazzato assolutamente la Juve dall'inizio alla fine, ha fatto una partita incredibile. L'evidenza di tutto è il gol perfetto di Barella, un'azione già organizzata. Pensavo che le due squadre se la sarebbero giocata. Tempo fa avevo detto che Cristiano Ronaldo sarebbe stato un problema con l'idea di calcio di Pirlo. Ronaldo non è giudicabile, che è pazzesco ma, in un nuovo ciclo con un certo tipo di calcio in cui devi pressare in avanti, ho visto un Ronaldo che inizia un po' a far fatica e non lo vedo nell'idea di Pirlo, almeno per quanto visto nelle ultime partite. Non lo vedo pressare, correre, giocare tra le linee. Io credo nell'idea di calcio di Andrea, avrà un grande futuro, ma in questo momento di ricambio della Juventus Ronaldo potrebbe essere un intoppo. L’Inter ha fatto una grandissima partita, io ero stato il primo a dire che la Juve avrebbe potuto fagli la testa, non potevo mai pensare però una Juve così brutta, come mai negli ultimi anni. Pirlo è arrivato da poco, non è che non può vincere contro Conte, poteva però imbrigliarlo meglio. Io avrei puntato sulla Juve dopo la grande personalità avuta con il Milan e poi la partita, di fortuna, col Sassuolo. L’idea di Pirlo è giocare un calcio di pressing, gioco tra le linee, che ha bisogno di tempo. Non so se sia stata una grande Inter o una pessima Juve. Barella può stare in una grande squadra, è un giocatore che serve, ma continua a non piacermi come giocatore, non mi esalta. Mi piacciono giocatori di qualità, mi piace più Sensi di Barella.

VIDEO - ALLA SCOPERTA DI... - ANDRIJA RADULOVIC, CHE TALENTO ALLA CORTE DI STANKOVIC

Sezione: Copertina / Data: Mer 20 gennaio 2021 alle 11:24
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print