"Cara Redazione, volevo condividere un pensiero veloce. Il mercato fatto è stato intelligente e questa e' già una notizia! Ma essendo pazzi, stavamo per rovinare tutto quando ieri ho letto che volevano dare alla Samp Zinho Vanheusden!! Follia pura!! Vi giuro, mi e' venuto un brivido sulla schiena appena letta la notizia! Questa cosa del recompra poi la odio ed e' oggettivamente stupida: ditemi perche' io dovrei vendere un giocatore mio e poi ricomprarlo a chissa' che prezzo. Esempio lampante, un altro giovane che mi piace molto e che avrei tenuto e' Miangue, venduto a 3 milioni al Cagliari e poi se lo rivogliamo dobbiamo 10 milioni. Ma perchè??? Forse perchè purtroppo non sappiamo valorizzare un giovane (vedi Gabigol, son sicuro che a fine stagione tutti nel parleranno bene)e allora dobbiamo sempre pagare di piu'. Tornando a Zinho, io azzardo che potrebbe essere un futuro capitano se saranno in grado di gestirlo bene. Sperando in una bella stagione, saluto tutti gli interisti. AMALA".

Eros

 

"Gentilissima redazione vi scrivo per esternare la delusione che mi pervade come penso ogni tifoso nerazzurro. Nessuno mette in dubbio che il vero acquisto, oltre a Borja, sia il mister che è stato capace di rianimare dei cadaveri in corpo e spirito. Però restare con tre centrali, di cui uno scontento a dire poco, elemosinando scarti di altre squadre non è una cosa da Inter e soprattutto il Chelsea paga 30 milioni per ZAPPACOSTA e noi non riusciamo a spedire un Candreva ai limiti dell'imbarazzante per almeno un tempo a Roma. Capitolo Schick e Keita: il secondo a quelle cifre era una vera pazzia ma il primo è un vero spreco averlo perso; perchè non dare Jovetic, con ingaggio pagato al primo anno, così da fare 40, 25 + il montenegrino?? Perchè non mettere 30/35 su due anni per Mustafi, mica pizza e fichi ma titolare della Germania? Ma il peggio resta la dichiarazione di Sabatini: "abbiamo lacune ma a Gennaio chiudiamo.." peccato che gli obbiettivi top siano già scappati. Speriamo di non spegnerci come ogni anno dopo un girone ma di raggiungere almeno il quarto posto. #AMALA".

Giovanni

 

"Carissima redazione, ho atteso la fine del mercato per esprimere il mio modesto parere. Si è passati dal voler comprare Vidal, Di Maria, Nainggolan ecc. ecc. per arrivare al nulla. Suning ha sbandierato ai quattro venti la propria potenza economica illudendo noi tifosi. Negli ultimi giorni ho tartassato la vostra App nella speranza di trovare notizie di mercato soddisfacenti (aperta minimo 30 volte al giorno). Ho controllato in continuazione l’App sperando almeno nell’acquisto di Schick, uno dei pochi talenti in giro per l’Italia. Proclami, accordi raggiunti con la Samp, per poi lasciarlo ad altri con la scusa che non si è voluto prendere. Che ridicola banalità ha espresso Ausilio. Poteva trovare una scusa migliore, bastava dire non abbiamo i soldi per comprarlo. Si è fatto fatica a prendere Karamoh (che di talento non so cosa abbia) per 6 milioni di euro come si poteva pensare a prendere Schick a 30,5? E i soldi incassati per Jovetic e Ansaldi (prestito, ma risparmiati i soldi dell’ingaggio), dove sono? Ausilio docet: abbiamo trattenuto Perisic (meno male) e Ranocchia che era richiestissimo (ahahahahah). Abbiamo una rosa fortissima, ahahahahahah. Ma ricorda lo scorso anno? Con questi Campioni abbiamo fatto continue figure di m….da rendendoci come al solito lo zimbello di tutta la rete. Come si può affidare le speranze della Beneamata ai soliti Nagatomo, D’Ambrosio (riciclabile come Centrale), Brozovic (indisponente solo a vederlo giocare), Santon, Ranocchia, ecc. ecc. Auguro di sbagliarmi, ma passeremo un altro Campionato di poche gioie e moltissime sofferenze, a memo che Spalletti non tolga dal cilindro un enorme coniglietto. Mi auguro solamente che alle prime difficoltà Ausilio, Zangh e company non mandino via l’ennesimo allenatore e si tengano stretto Spalletti, considerando di ELIMINARE i giocatori che non hanno a cuore i nostri colori, e sono in tanti. Sarebbe infine opportuno che la società (Zangh in prima persona e non il fantoccio del nostro Presidente) faccia chiarezza su cosa ha ostacolato il nostro mercato, iniziato tra proclami e finito in miseria. Basta dire la verità e non appellarsi ad avere fatto acquisti mirati, perché chi parte da Di Maria, Vidal, Schick e Nainggolan non può passare a Karamoh ed il niente. Aspettiamo NOTIZIE serie. Deluso ma continuerò ad AMARLA a vita".

Giuseppe

 

"INTER IS FINISHED, questo possiamo dire il 1/9 a mercato chiuso. Mercato che ha messo in luce una parte positiva, quella di non fare acquisti per fare acquisti e dall'altra ha messo in evidenza una incapacità di sapere costruire una squadra con tutti i suoi tasselli. Siamo carenti in difesa (centrali), non abbiamo a centrocampo un giocatore che possa dar un cambio di passo (era necessario come l'aria e non essere arrivati a gente tipo naigolan o vidal è stato un grave errore) e in attacco bisogna sperare nella buona vena di icardi. Se confrontiamo l'organico attuale dell'inter con altre squadre non le prime ma tipo torino vediamo che siamo alla carità in merito di alternative. Quindi la società deve essere chiara nel rapporto con i tifosi e dire chiaramente se ci sono delle difficoltà. Sbagliare anche quest'anno arrivando quindi vuol dire non essere più credibili e cominciamo in attesa di tempi migliori ad applicarci l'etichetta di società da metà classifica. saluti a tutti ( ps nonostante il mio pessimismo ho comprato la nuova maglia a mio figlio perchè nonostante tutto amala)".

Antonio

 

"Buon giorno ragazzi,un saluto a tutti voi... eccoci finalmente , finite le disussioni gli intendimenti , le ipotesi , le jeux sont fait ! S.S. hanno tenuto i nervi saldi , ormai il dictat imposto dai propietari non aveva alternative , lasciare per prendere , ma tuttosommato era cio' che si doveva fare, scaricare pesi e costi di inutili acqisizioni fatte nei mercati scriteriati precedenti. Chi pretende di incastonare perle nell'argilla non ha certamente una visione lungimirante dei valori , il duo ha lavorato alla base , scavando nel profondo , tanti cocci sono stati asportati quasi chirurgicamente per far posto a mattoni solidi, un imbastitura fine mirata ai dettagli, certo scontenti chi voleva il grosso nome , ma non si e' potuto fare e secondo me giustamente si e' guardato al futuro. Chi conosce veramente le potenzialita' di Cancelo , di Karamoh, di Dalbert, di Vecino , di Skryniar, nessuno di noi puo'avere la palla magica, MA sappiamo tutti come e' andata a finire lo scorso anno ...ripeto io sono fiducioso ma non tanto per i giocatori, per il progetto La questione secondo me vera pero'da analizzare e' la propieta'.. . cosa e' in grado di fare questa propieta' per il futuro? I cinesi pensano di chiudere gli investimenti o il momento e' solo passeggiero?Penso che un chiarimento onesto e sincero, sia il minimo a questo punto. Senza rancori... Aiutiamola sempre con amore".

Riccardo

"Buongiorno, innanzitutto grazie dello spazio che concedete a noi tifosi, nonchè della continua informazione. Scrivo per segnalare il mio disappunto (ma credo anche di altri) sulla gestione della sessione estiva del calcio mercato effettuato dal duo Sabatini-Ausilio, che hanno eseguito i dettami imposti dalla proprietà. Innanzitutto segnalo la celere dismissione di elementi come Medel e Andreolli, che pur non essendo fenomeni ma quanto meno fino a gennaio potevano essere utili (per l'abnegazione il primo, per la duttilità tattica il secondo), lasciandoci avvedutamente con un centrale di riserva rodato, ma improponibile (nonostante le numerossime richieste?) Ranocchia ed il giovane Zinho a cui auguri di essere il novello Ferri, ma corti nel settore, così come in attacco il giovane Pianmonti va fatto giocare come fanno altri con i vari Cutrone o Giovinco (in passato), non può passare una vita in panchina per poi trovarcelo rovinato a 23 anni perchè ha il sedere a strisce...come Bardi oppure a svenderlo come Caldirola o Miangue perchè non gioca mai; non si è tenuto conto della scorsa stagione, non solo per il piazzamento (7mo posto non da Inter!!!) ma soprattutto dal punto di vista comportamentale: sono state confermate tutte quelle figure (gli slavi, Miranda, Eder), che avevano contribuito palesemente remando contro agli esoneri di FdB e Pioli, con i loro comportamenti platealmente contrari e con scarso impegno...Si era intrapreso la via dell'Italianità, subito cessata...non che a me fregasse molto, ma dicevano che era un obiettivo, perciò pensavo si proseguisse su questa linea e mi auguravo (bonariamente) di saccheggiare l'atalanta o il sassuolo (come avevamo fatto con gagliardini) o inserire in pianta stabile giocatori della primavera in prima squadra fissi... poi il top player in panchina: io non ci credo in campo ci vanno i giocatori: i big senza squadra non fanno niente...adesso ci spacciano che il buon Luciano come il top player acquistato: beh spero sia vero, ma fino a che non ci ha chiuso la porta in faccia eravamo arrivati a 10 milioni all'anno per Conte o poco meno per il Cholo (con gente come il ns. Vicepresidente che ha detto che verrà sicuramente all'Inter prima o poi, anche con rifiuto alle cifre di Suning con vacche grasse!)...Infine il cambio in corso d'opera del mercato: prima #Interiscoming ed altre menate varie, salvo poi retrocedere dietro le richieste dell'Uefa o del governo cinese:o siamo scemi o ci facciamo (spero la seconda) Io non credo che Suning dopo le miliardarie campagne pubblicitarie fatte di balletti e fatturati, non riesca ad avere dirigenti che: a) non conoscono le regole uefa sul ffp(detto da Ausilio al convegno al Melià del 30/8!) e non abbiamo una intelligence interna che gli comunichi le intenzioni pol itiche del governo e quindi agire di conseguenza! Anche perchè ha speso 2 miliardi di euro sui diritti tv del calcio, sarebbe bastato fare partite di giro o società di comodo come altri (vedi Milan) per ridurre l'escamotage! Su questa tesi poi vorrei sapere e pretendere chiarezza se il Partito Comunista Cinese ad ottobre dice stop, che succede? siamo nuoamente sul mercato, dobbiamo ritrovare una proprietà? Dopo estati a fare i commercialisti per stare dietro all'Uefa col fiancial fai play, adesso dobbiare pure fare i politici per sperare che il Pcc dia formalmente il via a suning? Gradirei pertanto(ma credo sia l'auspicio di molti tifosi) che facciano chiarezza su questi punti...che secondo me viste le cessioni anche a prezzo di saldo (Vedi Medel o Ansaldi o Murillo),danno l'idea di un disimpegno celato da Suning. Grazie".

Federico

Sezione: Visti da Voi / Data: Ven 1 Settembre 2017 alle 15:42 / articolo letto 9911 volte
Autore: Redazione FcInterNews.it