Tentazione cinese (ma forse è un bluff) e richiesta alta (il Tottenham chiede 30 milioni): queste le due controindicazioni per l'acquisto di Mousa Dembelé, centrocampista che tanto farebbe comodo a Spalletti. "Posto che l’Inter punterà ad assottigliare quella cifra, resta sempre il problema legato alle disposizioni arrivate da Nyon in materia di lista Champions. Paradossalmente l’ultimo problema è quello legato alla concorrenza interna: Napoli non sarebbe destinazione gradita al giocatore e la Juventus, in questa fase, non ha necessità di puntellare il centrocampo", sottolinea Tuttosport

VIDEO - BERGOMI: "NAINGGOLAN MEGLIO DI RAFINHA. CANCELO? TROPPO CARO..."

Sezione: Rassegna / Data: Ven 15 Giugno 2018 alle 09:15 / articolo letto 10226 volte / Fonte: Tuttosport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni