Pagelle GdS - B. Valero il migliore, bene J. Mario

 di Alessandro Cavasinni Twitter:   articolo letto 18520 volte
Fonte: Gazzetta dello Sport
© foto di www.imagephotoagency.it
Pagelle GdS - B. Valero il migliore, bene J. Mario

Tante note positive per Spalletti in questo pre-campionato, con il successo finale sul Betis a chiudere un lungo filotto di sorrisi. Ecco le pagelle della Gazzetta dello Sport:

HANDANOVIC 6 Graziato due volte da Sergio Leon che spara alto. Blocca a terra il rasoterra di Narvaez e un’ altra conclusione dal limite di Sergio Leon.

D’AMBROSIO 6 E’ provvidenziale il recupero in scivolata su Nahuel a due metri da Handa.

SKRINIAR 6 Pochi fronzoli, zero sbavature, lo slovacco cresce gara dopo gara.

MIRANDA 6 Buona chiusura su Joaquin, per il resto guida bene la difesa e l’esordiente Dalbert in particolare.

DALBERT 6 In campo con in pratica solo un allenamento nelle gambe. Un paio di diagonali da manuale, concede qualcosa quando viene attaccato, ma sembra già a buon punto. (ANSALDI 6).

VECINO 6 Sbaglia subito un appoggio facile facile, e gli spagnoli sprecano malamente in ripartenza. Benino in fase di contenimento, nella ripresa cresce e regala qualche buona idea.

BORJA VALERO 7 Propone sempre una soluzione valida al compagno in possesso di palla. Rapido di mente e di piede, cuce il gioco nerazzurro in ogni zona del campo. E si fa sentire anche a livello di lavoro sporco.

BROZOVIC 5,5 Perde un pallone che scotta a trenta metri dalla sua porta. E Spalletti si infuria.

CANDREVA 5,5 Manca di poco l’appuntamento sotto porta su centro di Perisic. E controlla male un’altra imbeccata del croato. (GABIGOL 5,5).

JOAO MARIO 6,5 Fraseggia bene sulla trequarti. Generoso in copertura, resta sempre un po’ troppo leggerino quando c’è da fare male nell’area avversaria.

 GAGLIARDINI 6 Compitino svolto in sicurezza.

JOVETIC 6 Una ventina di minuti circa, ci mette anche generosità dalle parti di Handanovic.

ICARDI 6,5 Si procura e segna il rigore dell’1-0. E può sorridere pure Sampaoli, c.t. dell’Argentina.

EDER 6,5 Dentro a inizio ripresa. Solito impatto positivo, sempre affamato. Punizione dai 25 metri di poco a lato.

ALL. SPALLETTI 7 Squadra organizzata, concentrata e ordinata: la mano di Luciano è evidente. Ora va aiutato in sede di mercato.