GdS - Skriniar da Ziar nad Hronom. I racconti del primo allenatore e della maestra: "In campo una tigre"

 di Alessandro Cavasinni Twitter:   articolo letto 3164 volte
Fonte: Gazzetta dello Sport
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
GdS - Skriniar da Ziar nad Hronom. I racconti del primo allenatore e della maestra: "In campo una tigre"

Milan Skriniar è di Ziar nad Hronom, paese situato a 170 chilometri da Bratislava, la capitale slovacca. Da lì è partita la carriera del centrale nerazzurro, oggi perno della difesa di Spalletti. La Gazzetta dello Sport ha raccolto qualche testmionianza per raccontare l'alba del percorso del numero 37 nerazzuro. "Fin da bambino era focalizzato sul pallone - racconta Rastislav Stanga, il primo allenatore di Milan -. Rispetto ai suo compagni era più calmo, silenzioso, ma li sovrastava mentalmente. Nello spogliatoio non parlava quasi mai, poi però in campo era una tigre. Ed è per questo che ha iniziato a giocare regolarmente con i più grandi". "Aveva voglia di applicarsi - ricorda Olga Berkesova, la prima maestra di Milan -. Non ha mai dato problemi di condotta e amava molto la matematica".