Corsera - Inter domani in Cina: Spalletti da Zhang per parlare di mercato. Acquisti difficili prima del 30 luglio

 di Mattia Zangari Twitter:   articolo letto 16624 volte
Corsera - Inter domani in Cina: Spalletti da Zhang per parlare di mercato. Acquisti difficili prima del 30 luglio

Chiuso il ritiro di Riscone di Brunico con la sconfitta in amichevole contro il Norimberga, l’Inter si prepara a partire per la Cina. Domani - ricorda il Corriere della Sera - la squadra di Luciano Spalletti si ritroverà ad Appiano Gentile e nel pomeriggio partirà per Nanchino, città che ospita il quartier generale di Suning, dove Icardi e compagni incontreranno il patron Jindong Zhang. Mercoledì sera, poi, è prevista una cena in cui il tecnico di Certaldo e la dirigenza faranno ii punto della situazione di mercato con la proprietà, che potrebbe imprimere un’accelerata sul fronte acquisti.
Come noto, i padroni cinesi del club - dopo aver imposto di rispettare i paletti della Uefa in materia di fair play finanziario nel mese di giugno - ora sono disposti a spendere, ma senza ripetere gli errori del recente passato.
Prima, quindi, occorre sfoltire la rosa: Brozovic, Joao Mario e Gabigol restano casi spinosi, poi ci sono i vari Biabiany, Nagatomo, Ranocchia. Non è detto resti Kondogbia: dalla Spagna rimbalza un Interessamento del Valencia per il francese.

In questo contesto, è difficile pensare che arriveranno a Milano rinforzi prima del 30 luglio, quando la comitiva nerazzurra tornerà dalla tournée in Cina e a Singapore.  Ma intanto, Sabatini e Ausilio lavorano al miglioramento della squadra dopo aver individuato i ruoli in cui intervenire: servono un centrocampista (sfumata la pista Nainggolan, difficili quelle che portano a Vidal e Kroos), un centrale difensivo e un esterno capace di far gol. E il tempo inizia a stringere.