CdS - L'Italia cambia: anche Marchisio dice addio, Eder e Parolo in bilico. Saranno tanti i volti nuovi

 di Alessandro Cavasinni Twitter:   articolo letto 14819 volte
Fonte: Corriere dello Sport
© foto di www.imagephotoagency.it
CdS - L'Italia cambia: anche Marchisio dice addio, Eder e Parolo in bilico. Saranno tanti i volti nuovi

Svolta per la nazionale italiana che, dopo lo storico mancato accesso ai Mondiali (non accadeva dal 1958, unica circostanza con gli azzurri out), dovrà per forza affrontare un rinnovamento. Dicono addio Buffon, De Rossi e Barzagli, i reduci di Germania 2006. "Se ne va Marchisio che, in realtà, fra un infortunio e l’altro non è più rientrato nel giro e per Ventura è stata un’assenza pesante - aggiunge il Corriere dello Sport -. Non rientra Montolivo, a forte rischio Parolo e anche Eder: con i suoi 31 anni e col ruolo di “dodicesimo” che gli ha ritagliato Spalletti, non gli basterà segnare qualche gol per restare nel giro azzurro". Restano nel giro, invece, sia Chiellini (anche da capitano) che Bonucci. Il numero 1 sarà Donnarumma; in difesa spazio a Rugani, Romagnoli ed Emerson  Palmieri; in mezzo, con Jorginho e Verratti, dovrebbe emergere il talento di Barella; in attacco, in aggiunta a Immobile, BelottiInsigne, Candreva, El Shaarawy e Bernardeschi, le speranze saranno riposte su Verdi e Chiesa