VERSIONE MOBILE
 Lunedì 25 Maggio 2015
NEWS
31 Mag 2015 20:45
Serie A TIM 2014-2015
  VS  
Inter   Empoli
[ Precedenti ]
PALLONE D'ORO NERAZZURRO - GENOA-INTER, CHI È STATO IL MIGLIORE?
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  

NEWS

TMW - Fair Play Finanziario, diversi modi di reagire

23.09.2012 04:30 di Fabrizio Romano Twitter: @FabRomano21  articolo letto 1607 volte
Fonte: Tuttomercatoweb.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
TMW - Fair Play Finanziario, diversi modi di reagire

Per mettere in ordine i conti e rispettare i paletti imposti dal Fair Play Finanziario c'è tempo sino al 2014, ma gli effetti sono già visibili. Tanti modi diversi di reagire al nuovo regime economico che dovrebbe cambiare il calcio, li illustra TMW: "Prendiamo il Psg: di limitare gli investimenti, i francesi, non ci pensano proprio. Troppo bello calare al debutto in champions tutti i campioni acquistati ed essere ripagati da una prestazione principesca contro la Dinamo Kiev. In un certo senso, Al Thani preferisce ispirarsi a Ibra e Verratti, dribblare l'ostacolo e andare in rete con un espediente dell'ultima ora: l' accordo di sponsorizzazione con una banca del Qatar che porterebbe circa 100 milioni di euro all'anno nelle casse del club. Un modo, insomma, i ricchi lo trovano negandoci il piacere della controprova. Chissà se Platini avrebbe davvero il coraggio di estromettere dalle competizioni internazionali club come psg, Chelsea, City o Real Madrid, tra i più spendaccioni.

Ci sono poi i fantasiosi alla Massimo Moratti– quelli che di necessità (economica) fanno virtù (calcistica). Se in panchina non posso più avere Mourinho e in attacco non posso più schierare Eto'o, allora largo a Stramaccioni e Livaja. Immaginare il croato classe '93 (pagato 200.000 euro all'anno) titolare in un match europeo sarebbe stata pura follia solo un paio di anni fa. Ora è una sfida e un' opportunità, utile alla causa ma non sufficiente. Serve almeno un altro step fondamentale sull'esempio della juve, ovvero lo stadio di proprietà: i soldi per costruirlo, tra l'altro, rientrano tra le spese virtuose (al pari di settore giovanile e progetti sociali) escluse dunque dal deficit.

Infine c'è un'ultima strada, quella dell'io speriamo che me la cavo, intrapresa dal Milan. Preso dal panico dei conti, ha dato via stelle e stelline in un solo colpo. Ora il bilancio respira, per la gioia immediata di Platini e la preoccupazione futura di Galliani e Berlusconi. I rossoneri hanno incassato sì dalle cessioni di ibra e thiago ma ora rischiano di perdere in prospettiva abbonamenti, appeal (e quindi sponsor) diritti tv e merchanding. Guardando la squadra incolore scesa in campo contro l'anderlecht, senza un solo nome che faccia sognare, il tifoso rossonero non si chiede tanto perchè tifare ma per chi".


Altre notizie - News
Altre notizie
 

NON CI CREDO, MA È VERO

Non ci credo, ma è veroCosì, finalmente, anche la farsesca dichiarazione settimanale dell’andiamo in Europa si chiude. Lo confesso, non ce la facevo più ad ascoltare questa frase ad ogni intervista, una roba buona per tutte le circostanze. E, lo dico pensandolo sinceramente, credo c...
Lampard: "Inter unica chance concreta di lasciare il Chelsea. Dissi di no a Mou: ora sono felice della scelta perché..."Giornata d'addio in Premier League per Frank Lampard. Il centrocampista del Manchester City saluterà il calcio inglese quest'oggi all'Etihad nell'ultima sfida di campionato contro il Southampton. Cresciuto nelle file del West Ham, Lampard ha indossato per t...

FCIN - SCHELOTTO, DOPO IL GENOA INCONTRO FRA LE PARTI

FcIN - Schelotto, dopo il Genoa incontro fra le partiFra i nomi in uscita dall'Inter nel prossimo mercato estivo c'è quello di Ezequiel Schelotto che potrebbe...

INTER-JUVENTUS - HANDA ROVINA TUTTO, RANOCCHIA PORTATO A SPASSO

Inter-Juventus - Handa rovina tutto, Ranocchia portato a spassoHANDANOVIC 5 - Inizia litigando con il pallone, poi rientra nei binari toccando quanto basta un sinistro insidioso di Morata...

SI RIVEDE BARDI, BIRAGHI SOFFRE MA FA BENE. PER CRISETIG E LONGO UN AMARO EPILOGO

Si rivede Bardi, Biraghi soffre ma fa bene. Per Crisetig e Longo un amaro epilogoWeekend amaro per Samuele Longo e Lorenzo Crisetig: i due canterani nerazzurri sono infatti retrocessi con il loro Cagliari...

KOVACIC TORNA ALL'APICE. LO SEGUE IL CONNAZIONALE

Kovacic torna all'apice. Lo segue il connazionaleNella partita persa in casa contro la Juventus, spicca la prestazione di Mateo Kovacic, eletto dai lettori di FcInterNews.it...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 25 Maggio 2015.
 
Juventus 86
 
Roma (-1) 67
 
Lazio (-1) 66
 
Napoli 63
 
Fiorentina 61
 
Genoa 59
 
Sampdoria 55
 
Inter 52
 
Torino 51
 
Milan 49
 
Palermo 46
 
Sassuolo 46
 
Hellas Verona 45
 
Chievo Verona 43
 
Empoli 42
 
Udinese 41
 
Atalanta 37
 
Cagliari 31
 
Cesena 24
 
Parma 18*
Penalizzazioni
 
Parma -7

   Editore: Dieffe Media Norme sulla privacy   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.