Il lavoro paga. Lo sottolinea Carlo Laudisa anche in riferimento all'esplosione di Yann Karamoh. "La sua verve aveva colpito il pubblico interista già al debutto col Genoa, poi era finito nelle retrovie, con Candreva a tirare la carretta sulla fascia - spiega sulla Gazzetta dello Sport -. Ora le parti si sono invertite e il francesino in un pomeriggio ha scaldato i cuori nerazzurri. E dire che il 31 agosto era arrivato con una formula davvero conveniente: prestito biennale con obbligo di riscatto per soli 6 milioni. Un colpaccio di mercato, verrebbe da dire. Il tempo ci darà l’esatta portata di questo affare".

Sezione: News / Data: / articolo letto 13165 volte / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni