VERSIONE MOBILE
 Venerdì 27 Febbraio 2015
NEWS
01 Mar 2015 18:00
Serie A TIM 2014-2015
  VS  
Inter   Fiorentina
[ Precedenti ]
PALLONE D'ORO NERAZZURRO - INTER-CELTIC, CHI È STATO IL MIGLIORE?
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  

NEWS

La nostalgia di Franco Caravita: "Riprenderei Mou"

Il leader della Curva Nord: "Lui sì che sapeva combattere la stampa"
30.03.2012 14:10 di Redazione FcInterNews  articolo letto 6217 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

In un'intervista rilasciata al quotidiano spagnolo As, Franco Caravita, leader della Curva Nord, il settore del tifo organizzato interista, non nega la sua nostalgia per l'epoca d'oro di José Mourinho, oltre che per i successi per il fatto che "era riuscito a far sì che la stampa valorizzasse l'Inter, che fino ad allora era sempre stata massacrata. Ci sono tanti media vicini a Milan e Juve, nessuno all'Inter. Lui sapeva come combattere. E per tanti tifosi, per noi della Curva soprattutto, era un punto di riferimento".

Franchino spiega anche che l'amore per Mou non nasce solo dai trionfi: "Lo amavamo per il modo in cui riusciva a gestire la situazione, voleva solo il bene dell'Inter. Sapeva preparare tutti e li spremeva come limoni. Se dovesse vincere al Real, però, avrebbe comunque il vantaggio di avere a disposizione un gruppo giovane, qui all'Inter no. Lui se ne accorse e dopo la finale andò via". Ma Caravita vorrebbe un suo ritorno? "Sì, ma come direttore generale con pieni poteri. Ha dato all'Inter una grandissima mentalità, con lui si poteva vincere o perdere, ma si era sempre al centro dell'attenzione, tutti parlavano di lui. Andrei a cercarlo a Madrid per riportarlo in Italia". Chiusura su Guardiola: "Come allenatore deve dimostrare tante cose. Ha vinto tanto a Barcellona, che è casa sua. Mou è andato a vincere anche all'estero. E' un fenomeno". 

 


Altre notizie - News
Altre notizie
 

GUARIN, IL PITBULL, IL REBUS E IL TALLONE D'ACHILLE: VARSAVIA CHIAMA, L'INTER C'È

L'Europa chiama, l'Inter risponde. Forse è ancora un po' presto, ma Varsavia e il 27 maggio non sono poi così lontani e il Biscione ha tutto per poter scendere in campo in quella sera, perché ormai è inutile nasconderlo: l'obi...
Ai microfoni di Radio 24, nella trasmissione Tutti Convocati, parla il vice-presidente dell'Inter Javier Zanetti. L'ex capitano nerazzurro commenta il sorteggio di Europa League, ma parla anche del proprio film, al cinema stasera: "Non mi immaginavo di questa present...

FCIN - ICARDI, PROVE DI RINNOVO. IPOTESI CLAUSOLE

Potrebbe essere la volta buona, ma non è detto che lo sia o che lo sarà. Certezze, da questo punto di vista, al...

INTER-CELTIC - SHAQ IN GABBIA, QUANTI MEDEL CI SONO?

CARRIZO 6,5 – Un solo intervento, al 7', ma a dir poco decisivo. Si conferma insuperabile nelle uscite quando...

LONGO CAMBIA LA PARTITA, DIGE DECISIVO. BENE KRHIN

Turno di campionato dal 'sapore di casa' per i due baby del Cagliari Lorenzo Crisetig e Samuele Longo, anche se le...

ICARDI STRAPPA APPLAUSI, KOVACIC BRUCIA MEDEL

Dopo la vittoria contro il Cagliari, i tifosi nerazzurri hanno eletto, nell'ambito del Pallone d'Oro Nerazzurro,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 27 Febbraio 2015.
 
Juventus 57
 
Roma 48
 
Napoli 45
 
Lazio 40
 
Fiorentina 39
 
Genoa 36
 
Sampdoria 36
 
Inter 35
 
Milan 33
 
Torino 33
 
Palermo 33
 
Sassuolo 29
 
Udinese (-1) 28
 
Empoli 27
 
Hellas Verona 25
 
Chievo Verona 24
 
Atalanta 23
 
Cagliari 20
 
Cesena 16
 
Parma (-1) 10*
Penalizzazioni
 
Parma -1

   Editore: Dieffe Media Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.