(ANSA) - MOSCA, 13 GIU - "La Fifa era sull'orlo del disastro due anni e mezzo fa, ma ora l'organizzazione funziona e continua a crescere in maniera eccellente". Lo ha detto il presidente della Fifa Gianni Infantino durante il 68esimo congresso tenutosi a Mosca. Secondo Infantino, il giorno della sua nomina a presidente della federazione la Fifa era stata diagnosticata "clinicamente morta. Ora - ha detto - è tornata a vivere ed è in piena salute". Tra le riforme che ne hanno permesso la rinascita, Infantino ha menzionato il mandato limitato del presidente (non più di tre mandati, di quattro anni ciascuno).

Inoltre, persone "dagli alti principi etici" sono entrati nell'amministrazione, portando a una maggiore trasparenza nelle gestione delle finanze. Secondo le previsioni, gli introiti della Fifa dovrebbero raggiungere i 6,2 miliardi entro la fine del 2018. Infine, Infantino ha annunciato la sua ricandidatura alla presidenza della Fifa in vista delle elezioni che si terranno il 5 giugno dell'anno prossimo a Parigi: "Un leader deve avere una visione e noi una visione per la Fifa ce l'abbiamo", ha detto Infantino, aggiungendo che la Fifa "continuerà a creare il futuro del calcio mondiale insieme a tutti i suoi partner".

Sezione: News / Data: Gio 14 Giugno 2018 alle 05:30 / articolo letto 4330 volte / Fonte: Ansa.it
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit