Partirà dalla costruzione della fondamenta il mercato estivo dell'Inter. Perché se è vero che l'attacco fa vendere i biglietti, è altrettanto sacrosanto che sono le difese a vincere i campionati: per questi motivi, il direttore sportivo Piero Ausilio sta tenendo d'occhio diversi profili per il reparto arretrato, dai vecchi pallini Manolas, Rudiger e De Vrij, alle nuove suggestioni Kyle Walker, Toby Alderweireld e Felipe. Ultimo obiettivo, ma non per importanza, è Benjamin Mendy, terzino sinistro classe ’94 del Monaco che ieri il ds nerazzurro ha potuto osservare da vicino al Louis II nel match di Champions contro il Dortmund. 

Sezione: News / Data: / articolo letto 15078 volte
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari