Bellugi: "Pioli? All'Inter serve un tecnico che tiri fuori gli attributi. Ma le colpe sono anche dei giocatori"

 di Redazione FcInterNews.it  articolo letto 4021 volte
Bellugi: "Pioli? All'Inter serve un tecnico che tiri fuori gli attributi. Ma le colpe sono anche dei giocatori"

Intervistato da Tutto Mercato Web, Mauro Bellugi esprime la sua delusione per la stagione dell'Inter: "Sulla carta doveva essere la più forte di tutte, poi però c'è il campo e lì ci siamo troppo spesso incartati. L'Europa League? Secondo me non ha neanche una possibilità di entrarvi. Prima della Sampdoria c'erano parecchie chances, poi è arrivata la sconfitta a cui si è aggiunto il ko col Crotone. All'Inter viene spesso il braccino del tennista, quando deve fare il punto decisivo non ci riesce. Dovrebbe vincerle tutte adesso. Ripeto, per me non c'è neanche una possibilità. E poi voglio dire un'altra cosa: un conto è andare in Champions, altro discorso è l'Europa League. Se dobbiamo tornarci per fare come quest'anno esponendoci a figure barbine e facendoci ridere dietro allora è meglio non partecipare".

Su Stefano Pioli aggiunge: "Buon tecnico ma all'Inter serve altro. Ci vuole un tecnico che tiri fuori gli attributi. I giocatori non hanno più paura di nessuno, neanche della dirigenza. Ai miei tempi c'erano i leader come Tarcisio Burgnich che ti incutevano timore. Ora niente. A Pioli auguro il meglio, è un ottimo tecnico, ha fatto il possibile. Le colpe sono anche dei giocatori, si prendano le loro responsabilità. Ivan Perisic faccia vedere chi è, Joao Mario idem, Geoffrey Kondogbia anche".