Zanetti: "Baggio, grande amico. Che Inter con lui, Recoba, Ronaldo e Vieri"

 di Antonello Mastronardi Twitter:   articolo letto 8149 volte
Zanetti: "Baggio, grande amico. Che Inter con lui, Recoba, Ronaldo e Vieri"

In occasione della ricorrenza che cadrà domani 18 febbraio, quando tutto il calcio italiano festeggerà il cinquantesimo compleanno di Roberto Baggio​, Sky Sport ha intervistato il vicepresidente dell'Inter Javier Zanetti​, che con Baggio divenne molto amico ai tempi della comune permanenza in nerazzurro dal 1998 al 2000, quando il campione di Caldogno si trasferì al Brescia. Ecco le parole dell'ex capitano dell'Inter: "Baggio è stata una delle migliori espressioni del calcio italiano. Ciò che non sapete è che è un ragazzo molto simpatico, nello spogliatoio ci faceva sempre ridere, raccontando barzellette divertenti. Inoltre, è una persona molto umile e rispettosa".

A proposito dell'amicizia che lo unisce a Baggio, Zanetti ha poi affermato: "Io e Roby abbiamo un grande rapporto: quando ha fatto 40 anni, ad esempio, sono stato a festeggiare con lui. Il nostro legame nacque anche grazie alla mia provenienza argentina: Baggio ama l'Argentina e, quando parlavamo, si vedeva chiaramente l'affetto che lo univa a quella terra: in qualche occasione ci siamo anche incontrati lì.  Ho un gran ricordo di quella Inter: c'era Roby e c'era gente come Vieri, Ronaldo, Recoba, Pirlo: era una grande Inter che purtroppo ottenne poco, ma resta per me l'orgoglio di aver giocato in una squadra con così tanti campioni".  Infine, un consiglio al Divin Codino​ in merito al suo futuro professionale: "Una persona come Roby può fare molto bene al calcio e credo che possa essere fantastico per un giovane avere Baggio come maestro".