Erick Thohir, presidente dell'Inter, ha rivendicato quelli che sono i suoi meriti nella crescita dell'Inter che, a cinque anni dal suo insediamento alla guida del club nerazzurro, è riuscita a tornare in Champions League. Risultato, a suo dire, frutto del suo sistema di gestione della società, come ha affermato in un intervento a Giacarta: "Quando sono arrivato nel novembre del 2013, ho subito implementato una strategia operativa, pensando per prima cosa a come migliorare il business del club. Quando sono arrivato, l'Inter aveva ricavi per 160 milioni; quando era in Champions, la somma era di 210 milioni. Quando i ricavi si riducono, si riduce anche la potenzialità economica di un club; non si possono comprare giocatori costosi".

L'obiettivo, ribadisce Thohir, era quello di arrivare in Champions nell'arco di cinque anni: "Ci vuole sempre tempo per formare una squadra. Pensiamo a cosa è successo da quell'anno; ora i giocatori dell'Inter si trovano in una squadra molto buona. Questo anche dopo il passaggio dalla mia guida a quella di Suning". 

VIDEO - ECCO POLITANO! VISITE AL CONI PER L’ATTACCANTE

Sezione: In Primo Piano / Data: Ven 29 Giugno 2018 alle 22:20 / articolo letto 9481 volte / Fonte: Akurat.co
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit