Sono iniziati i dialoghi tra Mauro Icardi e l'Inter per il rinnovo di contratto. Secondo il Corriere dello Sport, la proposta dei nerazzurri è chiara: "Si comincerebbe con un aumento di quasi 2 milioni di euro rispetto all'attuale parte fissa dell'ingaggio, quindi da 4,7 a 6,5 - si legge -. In cambio, l'Inter vorrebbe cancellare del tutto la clausola. Mentre, in aggiunta, ci sarebbero una ricca serie di bonus, legati a obiettivi di squadra e anche personali. Si tratterebbe di premi sostanziosi, alcuni più semplici da raggiungere, altri meno, ma comunque in grado di alzare parecchio gli emolumenti del capitano nerazzurro".

Dall'altra parte, l'entourage di Maurito partirebbe da una base fissa di 7 milioni annui e senza togliere la clausola, che invece vorrebbe essere aumentata fino a 150/200 milioni. Per cancellare la clausola, la richiesta sarebbe di arrivare a 8 milioni all'anno. Su Icardi ci sono gli occhi di Real Madrid, Psg e Manchester United. Per questo venerdì, secondo quanto riferisce il Corsport, ci sarà un vertice tra le parti per approfondire i dettagli. Tra i temi di discussione, probabilmente, anche l'arrivo a Milano di Lautaro Martinez: il connazionale potrebbe essere la spalla di Icardi nella prossima stagione, ma anche il suo erede.

 

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 14 Febbraio 2018 alle 08:30 / articolo letto 20161 volte / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni