Renan gela l'Inter sotto gli occhi di Thohir. Pari in casa, chance mancata

 di Riccardo Gatto Twitter:   articolo letto 47480 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Renan gela l'Inter sotto gli occhi di Thohir. Pari in casa, chance mancata

Esordio amaro per Erick Thohir a San Siro. L'Inter pareggia, in casa, contro la Sampdoria, gettando all'aria altri due punti importanti in classifica. Non buona la prestazione della squadra nerazzurra, che soprattutto nel secondo tempo si abbassa in maniera evidente prestando il fianco alle azioni offensive della formazione di Mihajlovic. Ben disposta la Sampdoria, che entra bene in campo e sfiora il gol in tre occasioni. Poi, l'Inter reagisce. Viene fuori, con orgoglio, e segna con Guarin. I blucerchiati cercano il pari, l'Inter non gestisce bene il pallone e non punge in contropiede. Guarin colpisce il palo ad inizio ripresa, e qualcosa si spegne. Paura? Forse. Poca tensione? Più probabile. Fatto sta che la Sampdoria preme con insistenza, cerca il pari. E lo trova, forse quando nessuno ci credeva più. Lenta l'Inter ad uscire su Renan, che al limite dell'area stoppa e trafigge Handanovic. I quattro minuti di recupero non cambiano il risultato. Serviva una risposta al pari di Bologna, l'Inter non la dà. E resta l'amaro in bocca, l'ennesimo, di una stagione comunque fino ad ora positiva. 

90+4' - Termina la partita

90' - 4 minuti di recupero

89' - Gol della Sampdoria. Cross di De Silvestri, Rolando mette fuori. La palla arriva a Renan che da fuori trova l'angolo giusto per battere Handanovic. Inter bassa, lenta e prevedibile. 

88' - L'Inter prova a colpire in contropiede. Jonathan lancia Palacio, l'argentino la tiene e serve l'accorrente Cambiasso. Sinistro debole. Finale palpitante!

86' - Terzo e ultimo cambio nell'Inter. Esce Alvarez tra gli applausi, entra Belfodil. Nella Samp, fuori Obiang e dentro Renan

81' - Secondo cambio nell'Inter. Esce Fredy Guarin, entra Mudingayi. 

78' - Guarin sbaglia due volte il passaggio, perde palla e commette fallo: giallo per lui. 

76' - Palacio resiste all'attacco di due avversari, ne salta un terzo e scarica su Alvarez. Sul fondo il sinistro dalla distanza dell'argentino. Ammonito intanto Campagnaro per falllo su Eder. 

75' - Mazzarri urla, la Sampdoria preme. L'Inter si abbassa tantissimo, e De Silvestri sfiora il pari su calcio d'angolo. 

73' - Cambio nella Sampdoria. Esce Pozzi entra Sansone. 

72' - Azione pericolosa della Sampdoria. Punizione velenosissima di Eder, Handanovic respinge centralmente e poi Cambiasso spazza. 

70' - Punizione per la Sampdoria dal limite. Fallo di Guarin

62' - Primo cambio nell'Inter. Esce Saphir Taider, entra Mateo Kovacic

53' - Gol annullato alla Sampdoria. Eder era in netto fuorigioco

52' - Inter vicina al raddoppio! Destro violentissimo di Fredy Guarin e palla che si stampa sul palo

50' - Doppio corner per l'Inter. Buon avvio dei nerazzurri

46' - Inizia il secondo tempo 

----

45+2' - Finisce il primo tempo. L'Inter, davanti al presidente Thohir, è avanti grazie al gol realizzato da Guarin dopo 18 minuti. 

45+1' - Eder allarga il braccio su rilancio di Taider: fallo e giallo. 

45' - Due minuti di recupero

43' - Cambio nella Sampdoria: esce Gastaldello per infortunio, entra Vasco Regini

39' - Pericolo per l'Inter. Corner dalla destra di Eder, Mustafi prolunga sul secondo palo e Handanovic smanaccia allontanando la palla. 

35' - Occasione per l'Inter, ma Alvarez non riesce a sfruttarla dopo aver recuperato bene la palla ad Obiang.

32' - Tiro di Gabbiadini da 30 metri, Handanovic para agilmente. 

28' - Terzo ammonito della partita. Guarin scarica per Taider, Costa arriva in ritardo e stende l'algerino: giallo! 

26' - Buona giocata della Sampdoria. Mustafi avanza e serve Pozzi, girata in avvitamento e Handanovic che para in due tempi. Qui, Inter disattenta. 

22' - Ancora Inter. Alvarez salta per l'ennesima volta un avversario, palla che arriva a Cambiasso: sinistro e palla fuori. 

20' - Solo Inter in campo. Ci prova Jonathan, palla fuori.

18'- GOOOOOOOOOOOOOOOL GOOOOOOOOOOOOL DELL'INTER! SCAMBIO PALACIO-ALVAREZ SULLA SINISTRA, IL NUMERO 11 ARGENTINO CON DUE MAGIE DISORIENTA DE SILVESTRI E CROSSA: TAIDER MANCA, GUARIN INVECE STOPPA E SCARICA IL DESTRO. INTER AVANTI!

11' - Giallo anche per la Sampdoria. Giocata fantastica di Palacio che salta Gabbiadini in contropiede, l'attaccante lo stende. 

10' - Primo ammonito della partita per l'Inter. Alvarez intercetta col braccio un passaggio di Palombo. 

7' - Reazione dell'Inter. Incursione di Jonathan sulla destra, Guarin si allarga e crossa al centro: Palacio anticipato da Da Costa. 

6' - Solo Sampdoria in questo avvio. Sponda di Pozzi su lancio di Costa, palla recuperata da Gabbiadini che esplode il sinistro: palla fuori di poco

4' - Buona giocata di Soriano, che si muove tra le linee e scarica un destro molto potente. Palla alta

3' - Buon inizio della Sampdoria, che conquista il primo corner della partita. Sugli sviluppi, girata di Pozzi che termina alta. 

1' - Inizia la partita, preme l'Inter da destra verso sinistra. Completo nerazzurro per la squadra di Mazzarri, maglia bianca da trasferta per la Sampdoria di Mihajlovic

----

Ore 14.58 - Squadre a centrocampo. Verrà osservato un minuto di silenzio in ricordo di Amedeo Amadei, bomber della Roma scomparso la settimana scorsa. 

Ore 14.56 - Le squadre entrano in campo. Giornata di sole, speciale, per accompagnare il ritorno in campo dall'inizio di Javier Zanetti e la presenza di Thohir in tribuna. 

----

Tanti ex a San Siro. La coreografia è quella giusta, l'area quella delle grandi occasioni. L'Inter però non deve farsi distrarre, c'è una qualificazione alla Champions League da raggiungere. Sono arrivate le formazioni ufficiali, con Mazzarri che sceglie Rolando in difesa al posto di Ranocchia. Ottima la prestazione del portoghese contro il Bologna, con il calciatore numero 23 attualmente scalzato del suo posto da titolare. E, nota lieta, torna Zanetti sulla fascia sinistra. Soltanto panchina dunque per Alvaro Pereira. In attacco, Rodrigo Palacio supportato da Guarin. 

Mihajlovic invece sceglie una squadra offensiva, con il consueto schema utilizzato da José Mourinho ai tempi dell'Inter. E tanti calciatori d'attacco, con Palombo-Obiang a formare la diga di centrocampo.

FORMAZIONI UFFICIALI

Inter (3-5-1-1): 1 Handanovic; 14 Campagnaro, 35 Rolando, 5 Juan Jesus; 2 Jonathan, 21 Taider (62' Kovacic), 19 Cambiasso, 11 Alvarez (86' Belfodil), 4 Zanetti; 13 Guarin (81' Mudingayi); 8 Palacio
A disposizione: 30 Carrizo, 12 Castellazzi, 6 Andreolli, 7 Belfodil, 10 Kovacic, 16 Mudingayi, 18 Wallace, 23 Ranocchia, 28 Puscas, 31 Pereira, 54 Donkor, 90 Olsen
Allenatore: Walter Mazzarri

Sampdoria (4-2-3-1): 1 Da Costa; 29 De Silvestri, 28 Gastaldello (43' Regini), 8 Mustafi, 3 Costa; 14 Obiang (86' Renan), 17 Palombo; 11 Gabbiadini, 21 Soriano, 23 Eder; 9 Pozzi (73' Sansone)
A disposizione: 30 Fiorillo, 5 Renan, 6 Rodriguez, 7 Castellini, 12 Sansone, 15 Wszolek, 19 Regini, 22 Bjarnason, 25 Maresca, 27 Eramo, 37 Petagna, 44 Fornasier
Allenatore: Sinisa Mihajlovic

Arbitro: Russo
Assistenti: Tasso, Mieli
IV uomo: Giachero
Assistenti addizionali: Celi, Di Paolo

Ammoniti: Palacio (I), Gabbiadini (S), Costa (S), Eder (S), Campagnaro (I), Guarin (I)

Reti: Guarin 18', Renan 89'