Moratti: "Il gap con la Juve non è ampio, Pioli è molto bravo. Su Gabriel Jesus..."

 di Matteo Serra Twitter:   articolo letto 16912 volte
Fonte: Sky
Moratti: "Il gap con la Juve non è ampio, Pioli è molto bravo. Su Gabriel Jesus..."

Massimo Moratti, ai microfoni di Sky, ha commentato il momento positivo che sta vivendo l'Inter. "Un tifoso spera sempre nella propria squadra. Oggi giustifico la speranza, perché dietro c'è concretezza. L'Inter adesso entusiasma tutti, ci sono tante speranze, vien sempre voglia di andare a vederla. Oltre alla passione dei tifosi, adesso c'è anche la sensazione che ci sia un futuro positivo. Il gap con la Juve? Non è più così ampio, bastano pochi ritocchi. La squadra è a quel livello".

Sul futuro della panchina nerazzurra, poi, l'ex patron aggiunge: "Adesso non c'è da pensare all'estate, ci si goda Pioli. Conte e Simeone? Sono formidabili entrambi, per me l'italiano è qualcosa di fuori dal normale. E la cosa più sbagliata quando si ha un tecnico che sta andando bene è pensare al prossimo. Pioli ha delle doti che non conoscevo, è davvero bravissimo. Oltre ad avere buon senso è anche coraggioso. Spero continui anche nel futuro".

"Come nella boxe, in cui ci deve essere un grande boxeur per farti innamorare, io in Gabriel Jesus avevo visto questo grande giocatore pronto a esplodere - ricorda Moratti a proposito della corte all'attuale attaccante del City -. Quando vedi questi giocatori pensi subito al potenziale e a quanto bene potrebbero fare. Se l'Inter ha preso il Gabriel sbagliato (in riferimento a Barbosa, ndr)? No, no. Sono giocatori diversi. Chissà, magari per ora si è riuscito ad esprimere compiutamente l'altro... Messi? E' un grandissimo, ma è difficile spostarlo dal Barcellona".