Se Radja Nainggolan approderà all'Inter, la giornata di ieri sarà ricordata forse come quella decisiva. Eh già, perché proprio 24 ore fa c'è stato il primo reale contatto tra i nerazzurri e la Roma per parlare del belga. Lo svela la Gazzetta dello Sport: "Dopo settimane di manovre di avvicinamento tra le parti, portate avanti anche dall’agente del belga Alessandro Beltrami – ora in Russia per il Mondiale –, ieri i direttori sportivi di Inter e Roma, Ausilio e Monchi, si sono parlati - sussurra la rosea -. Una chiacchierata proficua, il segno dell’inizio di una vera trattativa. Di solito, nel gergo del calciomercato, quando le società si arrivano a parlare direttamente, vuol dire che il più è stato fatto. Vuol dire che si tratta di trovare l’incastro giusto, ma l’intenzione di arrivare a una soluzione condivisa c’è da entrambe le parti. Ecco, su Nainggolan lo stato dell’arte è proprio questo. Tra Monchi e Ausilio il rapporto è di vecchia data (leggasi operazioni passate come Jovetic e Banega): non c’era ghiaccio da sciogliere, insomma, solo una quadra da trovare".

Insomma, l'operazione è stata stappata. Adesso bisogna rintracciare una soluzione corretta per le tre parti in causa. Ma si sa: quando tutti vogliono lo stesso finale, alla fine l'accordo lo si trova. "La Roma parte da una valutazione di 35-40 milioni di euro per il Ninja, l’Inter ha ribadito a Monchi un’offerta da 22 milioni, ai quali aggiungere – una necessità anche per ragioni di plusvalenze in ottica fair play finanziario – uno o più giovani del vivaio. Giovani che la Roma sta valutando, anche se alcuni baby interessanti sono già stati ceduti dall'Inter con diritto di recompra e su altri ancora sono ben avviate trattative con altri club - puntualizza la Gazzetta -. Tra i nomi quelli di Zaniolo e Pompetti, rispettivamente trequartista e centrocampista della Primavera campione d’Italia".

Un nuovo summit tra i club è previsto per la prossima settimana. Sia Inter che Roma vorrebbero non far diventare questo affare una telenovela estiva, ma chiuderla in tempi relativamente brevi.

VIDEO - BERGOMI: "NAINGGOLAN MEGLIO DI RAFINHA. CANCELO? TROPPO CARO..."

Sezione: In Primo Piano / Data: Ven 15 Giugno 2018 alle 08:00 / articolo letto 41961 volte / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni