Icardi-Inter, prove di rinnovo: clausola oltre i 200 milioni o assente

 di Stefano Bertocchi Twitter:   articolo letto 19764 volte
Fonte: Premium Sport
Icardi-Inter, prove di rinnovo: clausola oltre i 200 milioni o assente

Continuamente decisivo, prossimo ad essere blindato. E sempre con più forza. Mauro Icardi continua a segnare e ad entrare nella storia dell'Inter, come dimostra il settantaseiesimo gol in nerazzurro contro la Spal che l'ha lanciato nella Top 10 dei migliori marcatori in Serie A della storia interista. Per tenere Maurito lontano dalle grinfie dei top club europei, però, dalle parti di Milano saranno costretti a rivedere gli attuali accordi, con la clausola da 110 milioni di euro valida solo per l'estero che può far gola a molti in giro per l'Europa già per la sessione di gennaio, dopo i numeri da capogiro circolati per gli acquisti dei vari Neymar, Mbappé e Dembelé. 

Proprio per questi motivi, l'Inter potrebbe aprire presto le trattative (non ancora iniziate) con la moglie e agente dell'argentino, Wanda Nara, per il rinnovo di contratto con relativo adeguamento del bomber di Rosario: secondo la redazione di Premium Sport, l'Inter sarebbe intenzionata a raddoppiare l'attuale clausola e di sfondare così il muro dei 200 milioni di euro, oppure di toglierla totalmente come già fatto per il recente prolungamento di Ivan Perisic. Con il nuovo contratto ci sarà anche un importante aumento dell'attuale ingaggio di 4,5 milioni più bonus a stagione. Musica per le orecchie di Wanda, ma anche per i tifosi interisti che continuano ad esultare con regolarità ai gol del classe '93.