Conte: "Ho due anni di contratto col Chelsea. Per il mio futuro c'è tempo"

 di Mattia Zangari Twitter:   articolo letto 17543 volte
Conte: "Ho due anni di contratto col Chelsea. Per il mio futuro c'è tempo"

Antonio Conte non si smuove di un millimetro dalla sua posizione e rimanda a data da destinarsi la questione relativa al suo futuro. Precisando per l'ennesima volta in conferenza prima di Chelsea-Sunderland: "È importante ripetere che ho due anni di contratto  Per me e per i giocatori è molto importante finire questa stagione raggiungendo tutti gli obiettivi. Ne abbiamo già raggiunto uno importante (la vittoria della Premier ndr) e ora domenica ne abbiamo altri due davanti: vincere 30 partite in campionato, che è una cosa incredibile, e poi dobbiamo aiutare Thibaut (Courtois ndr) a vincere il Golden Gloves.  Dobbiamo anche prepararci per la FA Cup, poi avremo il tempo di discutere con il nostro club. Ora è importante concentrarsi su questi obiettivi, la squadra è più importante dei singoli".

Incalzato da un giornalista sulle difficoltà che potrebbe incontrare il Chelsea con l'impegno della Champions League in più, il manager italiano ha risposto: "Ogni stagione, in Inghilterra, è molto difficile vincere il titolo. L'averlo conquistato quest'anno è stata una cosa incredibile perché non ci credeva nessuna. Abbiamo fatto un ottimo lavoro in questa stagione ed è molto importante avere ben chiara in testa la situazione. Non dobbiamo perdere il contatto con la realtà. Quest'anno abbiamo vinto il campionato, ma il prossimo anno dobbiamo migliorare molto. Questo non è solo il nostro pensiero, è anche quello del club. Avremo la Champions League e iniziamo la stagione come campioni in carica, quindi sarà una stagione difficile. Ma se lavoriamo nel modo giusto, possiamo affrontarlo".