Ag. Gagliardini: "Ausilio ha spinto molto. Juve? L'Inter si è mossa prima"

 di Daniele Alfieri Twitter:   articolo letto 19873 volte
© foto di Federico De Luca
Ag. Gagliardini: "Ausilio ha spinto molto. Juve? L'Inter si è mossa prima"

Intercettato dai microfoni di Premium Sport all'uscita dall'hotel milanese dove ha cenato con Roberto Gagliardini, l'agente Giuseppe Riso ha parlato della trattativa cha ha portato il 22enne centrocampista all'Inter: "Duello con la Juve? La cosa più bella è che l'Inter punti su un giovane che rappresenterà il suo futuro, poi ogni trattativa è complicata. Ausilio da un po' mi parlava di lui, ce lo aveva in testa da tempo e ora lo ha portato a termine. Ausilio ha spinto molto, poi il progetto Suning è importante e a Roberto è piaciuto".

E a chi parla di operazione costosa Riso risponde: "I giocatori come lui non hanno prezzo, mi ricordo tanti giovani per i quali si è detto che si è speso troppo e poi sono arrivate proposte importanti. I giovani come lui non hanno prezzo, Gagliardini renderà molto all'Inter. Puntare sui giovani italiani e avere la pazienza di aspettarli è la cosa più importante. Poi incontrando allenatori che sanno lavorare i ragazzi vengono fuori. Era ora".

A Sportitalia l'agente ha poi aggiunto: "Roberto emozionato? Credo sia normale visto che arriva in un grande club come l'Inter. È stata una trattativa normale, niente di difficoltoso. La Juventus? L'Inter si è mossa per prima e ha convinto il ragazzo a fare tutto. Il prezzo? Giocatori come Gagliardini non hanno prezzo, sono giovani investimenti per il futuro, non è il prezzo che fa la differenza".