L'Associazione Indovini Italiani contro Caressa. Puma dal Milan al Benevento? Montella già pronto per l'Italia

 di Daniele Alfieri Twitter:   articolo letto 8455 volte
L'Associazione Indovini Italiani contro Caressa.  Puma dal Milan al Benevento? Montella già pronto per l'Italia

L'Inter vola in testa alla classifica di Serie A grazie al rotondo 5-0 ai danni del Chievo. All'indomani del successo dei nerazzurri l'Associazione Indovini Italiani ha scritto una lettera contro Fabio Caressa, che a Radio Deejay aveva pronosticato un pareggio: "Scredita la nostra categoria. Gli toglieremo la tessera". Amarezza all'esordio sulla panchina del Milan per Gattuso, che contro il Benevento aveva chiesto ai suoi una partita da finale di Champions League: "Mi aspettavo però almeno i tempi supplementari e i rigori".

Segnali negativi per il club rossonero anche da parte degli sponsor. La Puma, indicata come possibile nuovo marchio per le maglie delle prossimi stagioni, starebbe pensando di tirarsi indietro e di stringere una nuova partnership con il Benevento: secondo le prime indiscrezioni il tuffo del portiere Brignoli sostituirebbe quello del felino nel disegno del nuovo logo. La Juventus ha battuto il Napoli giocando in gialli contro grigi e proprio sull'estetica Sarri ha avuto da ridire: "Avrei preferito morire prima di vederlo". La Kappa ha bloccato inspiegabilmente sul nascere il lancio della tuta color fucsia per il tecnico, che dopo il match aveva ricevuto messaggi di solidarietà da Versace, Philipp Plein, Armani e Dolce&Gabbana. Mertens se l'è presa invece con il calendario: "La prossima volta fateci vedere 'Gomorra' in pace".

Bufera su Ilaria D'Amico per il vestito 'giallo Juve' indossato durante le trasmissioni a Sky: "Nuda, nuda", le proteste dei telespettatori imbestialiti da casa. Nella classifica della Serie A senza il VAR la squadra di capitan Buffon passerebbe dall'essere terza a prima, mentre nella classifica senza il pallone tutte le squadre si ritroverebbero a pari punti, addirittura con zero gol fatti e zero subiti. Capitolo Italia: c'è pure Montella nella lista dei papabili per il futuro della panchina degli azzurri. L'ex tecnico del Milan avrebbe confidato al suo staff di aver visto una nazionale in crescita ed un'ottima reazione nelle due partite contro la Svezia.