Un altro dei tre tasselli ancora da piazzare nel mosaico nerazzurro è quello del centrocampista centrale. E qui gli sforzi di Ausilio e Gardini sono tutti rivolti su Mousa Dembelé: "Qualora non dovessero arrivare offerte dalla Cina, per l’Inter si spalancherebbe un portone - spiega Tuttosport -. Ma il fatto che il belga abbia un contratto in scadenza nel 2019 non eviterà la necessità di comprare il giocatore a prezzo di mercato (vale a dire 30 milioni) dal Tottenham che è bottega storicamente carissima. Quella sarà una dead line anche per capire quanto il giocatore voglia l’Inter al di là dell’opera di persuasione che sta facendo su di lui l’amico Nainggolan. Nel caso in cui Dembelé dovesse declinare l’offerta dell’Inter, il club andrebbe su altri obiettivi (non su Lobotka che non interessa più dopo l’infatuazione di gennaio): non si fa peccato a pensare che Ausilio abbia già individuato un mister x da sottoporre all’attenzione di Spalletti".

VIDEO - SKRINIAR ASSO ANCHE ALLA PLAYSTATION: INTER-JUVE 3-0, TRIPLETTA... DI UN EX INTERISTA

Sezione: Focus / Data: Mer 11 Luglio 2018 alle 08:30 / articolo letto 34078 volte / Fonte: Tuttosport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni