Mazzarri: "Inglese difficile, vorrei una squadra in Spagna". Poi ricorda l'Italia, ma non menziona l'Inter

 di Antonello Mastronardi Twitter:   articolo letto 7336 volte
Mazzarri: "Inglese difficile, vorrei una squadra in Spagna". Poi ricorda l'Italia, ma non menziona l'Inter

Intervistato da Marcadorint.com, Walter Mazzarri, fresco di rescissione consensuale col Watford, ha approfondito il perché del suo addio con gli Hornets, candidandosi per una nuova esperienza nella penisola iberica: "La lingua inglese si è rivelata molto difficile: sarebbe molto più facile per me imparare lo spagnolo. Anche per questa ragione, adesso sogno un ingaggio in Spagna o in Portogallo; in ogni caso, desidero un'altra esperienza all'estero purché mi motivi, altrimenti mi fermo per un anno. Quando ho terminato il mio ultimo incarico italiano, mi sono reso conto che avevo terminato le mie motivazioni e mi sono messo alla ricerca di un'opportunità fuori dal mio paese". Infine, l'ex tecnico nerazzurro ha ripercorso la sua carriera italiana, omettendo però di menzionare la sua esperienza interista: "Col Napoli ho passato anni fantastici, arrivando secondo e giocando in Champions e in Europa League; ho avuto ottime esperienze anche con la Sampdoria, la Reggina e il Livorno".