VERSIONE MOBILE
 Lunedì 6 Luglio 2015
ESCLUSIVE
SE FOSSE NECESSARIO UN SACRIFICIO, CHI CEDERESTE?
  
  
  
  
  
  

ESCLUSIVE

La storia di Slavkovski, da 'nuovo Ibra' a giovane disoccupato

L'agente, l'avvocato Fabrizio Ferrari, ci racconta: "A Goran si erano interessati club di Lega Pro, ma il giocatore ha rifiutato tutte le soluzioni. Dove gioca ora? In questo momento è fermo"
22.09.2009 17:15 di Giuseppe Granieri  articolo letto 11393 volte
La storia di Slavkovski, da 'nuovo Ibra' a giovane disoccupato

Goran Slavkovski, classe 1989, arrivò all’Inter con la nomea di “nuovo Ibrahimovic”. E, a vederlo giocare con gli Allievi e con la Primavera nerazzurra, sembrava chiara la provenienza di quel soprannome. Fantasia e tecnica, infatti, non mancavano al giovane Goran. Oggi, però, la situazione sembra nettamente cambiata. Il giocatore è sparito dai radar nerazzurri e, per saperne di più, abbiamo intervistato l’avvocato Fabrizio Ferrari, l’agente che in Italia ha avuto la procura del macedone.

Avvocato Ferrari, qual è la situazione di Goran Slavkovski?

“A giugno scorso è scaduto il contratto con l’Inter e, di conseguenza, è uscito fuori dall’universo nerazzurro”.

Come mai? Slavkovski era segnalato come uno dei più promettenti delle giovanili nerazzurre.

“Sì, da un punto di vista tecnico non si discute, ma difetta in personalità e nella capacità di saper soffrire”.

Eppure Roberto Mancini lo aveva fatto esordire in prima squadra nella stagione 2006/07.

“Sì, il ragazzo piaceva molto a Mancini, tanto è vero che grazie a quell’esordio Slavkovski risulta essere il più giovane interista ad aver mai esordito con la maglia nerazzurra”.

Dove milita in questa stagione?

“In questo momento è fermo e non ha una squadra”.

Ma dopo l’Inter, dove ha proseguito?

“Ha giocato sei mesi nello Sheffield United. Poi, gli inglesi non hanno esercitato il diritto di riscatto ed è tornato a Milano”.

Per andare ad allenarsi con il Malmoe.

“Sì, dall’Inter è andato subito via. Tra l’altro, la società nerazzurra gli aveva concesso di allenarsi con gli svedesi, ma contemporaneamente io gli avevo prospettato altre soluzioni”.

Quali?

“C’erano un paio di club di Lega Pro che volevano il giocatore. E c’era anche un interessamento dell’Albinoleffe. Ma Goran ha rifiutato qualsiasi trasferimento”.

 


Altre notizie - ESCLUSIVE
Altre notizie
 

I NEMICI DELL'INTER

I nemici dell'InterIl titolo di questo editoriale è un complimento verso alcuni signori che hanno fatto professione di isterismo e volgarità nei confronti dell’Inter nelle ultime 24 ore. Il “nemico” a volte non si può scegliere e dunque non è possibile pretendere l’acuta intelligenza che Oscar Wild...
LIVE RISCONE - Seconda seduta odierna per l'Inter, la squadra è in campo: lavoro sul possesso e prove di 4-3-1-2Dopo l'allenamento pomeridiano di ieri e il lavoro diviso in tre parti di questa mattina, l'Inter scende nuovamente in campo per la seconda seduta giornaliera, questa volta con un clima molto caldo. Come ieri, infatti, la temperatura si aggira intorno ai 32...

FCIN - MANCINI STIMA KEITA, MA LE PRIORITÀ AD OGGI...

FcIN - Mancini stima Keita, ma le priorità ad oggi... Keita Baldè Diao, attaccante esterno classe 1995, in forza alla Lazio dal 2011, Primavera compresa, ma dal 2013 in...

PAGELLONE DI FINE ANNO: TANTE INSUFFICIENZE. ICARDI MERITA UN 7+

Pagellone di fine anno: tante insufficienze. Icardi merita un 7+"C’è tempo, stiamo a vedere cosa succede. Io ho fatto delle richieste ben precise, ma non è che la...

AD APPIANO L'UNDER 21 SFIDA LA BERRETTI: L'ANALISI DEL MATCH

Ad Appiano l'Under 21 sfida la Berretti: l'analisi del matchNonostante la Serie A italiana sia finita già da una settimana, in quel di Appiano Gentile si continua a lavorare. No,...

TRIONFO DI KOVACIC. PER ICARDI PREMIO DELLA CRITICA

Trionfo di Kovacic. Per Icardi premio della criticaQuasi a furor di popolo, è Mateo Kovacic che conquista la quarta edizione del Pallone d'Oro...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 6 Luglio 2015.
 
Juventus 87
 
Roma 70
 
Lazio 69
 
Fiorentina 64
 
Napoli 63
 
Genoa 59
 
Sampdoria 56
 
Inter 55
 
Torino 54
 
Milan 52
 
Palermo 49
 
Sassuolo 49
 
Hellas Verona 46
 
Chievo Verona 43
 
Empoli 42
 
Udinese 41
 
Atalanta 37
 
Cagliari 34
 
Cesena 24
 
Parma 19*
Penalizzazioni
 
Parma -7

   Editore: Dieffe Media Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI