VERSIONE MOBILE
 Venerdì 24 Ottobre 2014
ESCLUSIVE
26 Ott 2014 18:00
Serie A TIM 2014-2015
  VS  
Cesena   Inter
[ Precedenti ]
PALLONE D'ORO NERAZZURRO - INTER-ST. ETIENNE, CHI È STATO IL MIGLIORE?
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  

ESCLUSIVE

La storia di Slavkovski, da 'nuovo Ibra' a giovane disoccupato

L'agente, l'avvocato Fabrizio Ferrari, ci racconta: "A Goran si erano interessati club di Lega Pro, ma il giocatore ha rifiutato tutte le soluzioni. Dove gioca ora? In questo momento è fermo"
22.09.2009 17:15 di Giuseppe Granieri  articolo letto 10055 volte

Goran Slavkovski, classe 1989, arrivò all’Inter con la nomea di “nuovo Ibrahimovic”. E, a vederlo giocare con gli Allievi e con la Primavera nerazzurra, sembrava chiara la provenienza di quel soprannome. Fantasia e tecnica, infatti, non mancavano al giovane Goran. Oggi, però, la situazione sembra nettamente cambiata. Il giocatore è sparito dai radar nerazzurri e, per saperne di più, abbiamo intervistato l’avvocato Fabrizio Ferrari, l’agente che in Italia ha avuto la procura del macedone.

Avvocato Ferrari, qual è la situazione di Goran Slavkovski?

“A giugno scorso è scaduto il contratto con l’Inter e, di conseguenza, è uscito fuori dall’universo nerazzurro”.

Come mai? Slavkovski era segnalato come uno dei più promettenti delle giovanili nerazzurre.

“Sì, da un punto di vista tecnico non si discute, ma difetta in personalità e nella capacità di saper soffrire”.

Eppure Roberto Mancini lo aveva fatto esordire in prima squadra nella stagione 2006/07.

“Sì, il ragazzo piaceva molto a Mancini, tanto è vero che grazie a quell’esordio Slavkovski risulta essere il più giovane interista ad aver mai esordito con la maglia nerazzurra”.

Dove milita in questa stagione?

“In questo momento è fermo e non ha una squadra”.

Ma dopo l’Inter, dove ha proseguito?

“Ha giocato sei mesi nello Sheffield United. Poi, gli inglesi non hanno esercitato il diritto di riscatto ed è tornato a Milano”.

Per andare ad allenarsi con il Malmoe.

“Sì, dall’Inter è andato subito via. Tra l’altro, la società nerazzurra gli aveva concesso di allenarsi con gli svedesi, ma contemporaneamente io gli avevo prospettato altre soluzioni”.

Quali?

“C’erano un paio di club di Lega Pro che volevano il giocatore. E c’era anche un interessamento dell’Albinoleffe. Ma Goran ha rifiutato qualsiasi trasferimento”.

 


Altre notizie - ESCLUSIVE
Altre notizie
 

ALLA FINE QUELL'ALTRO ESCE DI SCENA. E IL CAMPO GLI HA DATO RAGIONE

Alzi la mano chi non pensava che presto o tardi sarebbe accaduto. Poche ore fa, come un fulmine nel cielo sereno di una Milano ai primi assaggi di inverno, Massimo Moratti ha rassegnato le proprie dimissioni dalla carica di presidente onorario dell’Inter. Niente a che veder...

ASK OBI: "GRAZIE ALLA SOCIETÀ PER LA FIDUCIA IN ME. IL GRUPPO È FANTASTICO, CON L'ASSETTO GIUSTO CI RIPRENDEREMO"

Protagonista della puntata settimanale di Inter Nos, che arriva dopo lo 0-0 contro il Saint-Etienne a cui lui non ha però partecipato, è Joel Obi, canterano nerazzurro che a 23 anni cerca fiducia e continuità con la maglia dell'Inter. Il giovane nigeriano...

FCIN - INTER SU AYEW, MA NON GIÀ A GENNAIO. ANCHE PERCHÉ IL MARSIGLIA...

“Ci sono possibilità sia in Inghilterra che in Italia, ma aspettiamo. In Italia ci sono grandi squadre, come...

INTER- ST. ETIENNE - CARRIZO SALVA L'INTER. KOVACIC SPARISCE

CARRIZO 7 - Artistico l'intervento sulla sassata di Tabanou che prima dell'intervallo mantiene lo 0-0. Nella ripresa...

GARA CONVINCENTE PER BESSA E DUNCAN. BIRAGHI TRAVOLTO

Copertina di giornata tutta sua: Joseph Alfred Duncan, all'esordio stagionale dal primo minuto nella Sampdoria di...

HERNANES ENTRA IN CLASSIFICA. KOVACIC NON NE ESCE MAI

La buona prestazione e il gol del 2-2 nel finale di Inter-Napoli valgono a Hernanes il primo posto nella classifica di...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 24 Ottobre 2014.
 
Juventus 19
 
Roma 18
 
Sampdoria 15
 
Milan 14
 
Udinese 13
 
Lazio 12
 
Napoli 11
 
Hellas Verona 11
 
Inter 9
 
Genoa 9
 
Fiorentina 9
 
Torino 8
 
Empoli 7
 
Atalanta 7
 
Cesena 6
 
Palermo 6
 
Cagliari 5
 
Chievo Verona 4
 
Sassuolo 4
 
Parma 3

   Editore: Dieffe Media Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.