VERSIONE MOBILE
 Martedì 30 Settembre 2014
ESCLUSIVE
  VS  
Inter   Qarabag
[ Precedenti ]
PALLONE D'ORO NERAZZURRO - INTER-CAGLIARI, CHI È STATO IL MIGLIORE?
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  

ESCLUSIVE

La storia di Slavkovski, da 'nuovo Ibra' a giovane disoccupato

L'agente, l'avvocato Fabrizio Ferrari, ci racconta: "A Goran si erano interessati club di Lega Pro, ma il giocatore ha rifiutato tutte le soluzioni. Dove gioca ora? In questo momento è fermo"
22.09.2009 17:15 di Giuseppe Granieri  articolo letto 9925 volte

Goran Slavkovski, classe 1989, arrivò all’Inter con la nomea di “nuovo Ibrahimovic”. E, a vederlo giocare con gli Allievi e con la Primavera nerazzurra, sembrava chiara la provenienza di quel soprannome. Fantasia e tecnica, infatti, non mancavano al giovane Goran. Oggi, però, la situazione sembra nettamente cambiata. Il giocatore è sparito dai radar nerazzurri e, per saperne di più, abbiamo intervistato l’avvocato Fabrizio Ferrari, l’agente che in Italia ha avuto la procura del macedone.

Avvocato Ferrari, qual è la situazione di Goran Slavkovski?

“A giugno scorso è scaduto il contratto con l’Inter e, di conseguenza, è uscito fuori dall’universo nerazzurro”.

Come mai? Slavkovski era segnalato come uno dei più promettenti delle giovanili nerazzurre.

“Sì, da un punto di vista tecnico non si discute, ma difetta in personalità e nella capacità di saper soffrire”.

Eppure Roberto Mancini lo aveva fatto esordire in prima squadra nella stagione 2006/07.

“Sì, il ragazzo piaceva molto a Mancini, tanto è vero che grazie a quell’esordio Slavkovski risulta essere il più giovane interista ad aver mai esordito con la maglia nerazzurra”.

Dove milita in questa stagione?

“In questo momento è fermo e non ha una squadra”.

Ma dopo l’Inter, dove ha proseguito?

“Ha giocato sei mesi nello Sheffield United. Poi, gli inglesi non hanno esercitato il diritto di riscatto ed è tornato a Milano”.

Per andare ad allenarsi con il Malmoe.

“Sì, dall’Inter è andato subito via. Tra l’altro, la società nerazzurra gli aveva concesso di allenarsi con gli svedesi, ma contemporaneamente io gli avevo prospettato altre soluzioni”.

Quali?

“C’erano un paio di club di Lega Pro che volevano il giocatore. E c’era anche un interessamento dell’Albinoleffe. Ma Goran ha rifiutato qualsiasi trasferimento”.

 


Altre notizie - ESCLUSIVE
Altre notizie
 

SCHIZOFRENIA INSANA, APPROCCIO ERRATO E UN BANTI SENZA METRO. ABITUATI A TUTTO

Ormai, a 34 anni suonati, si ha l'abitudine a tutto. Per cui non sorprendono i giudizi schizofrenici di tifosi e addetti ai lavori. E' bastata una sconfitta per passare da “Inter unica alle spalle di Juve e Roma” a “Disastro, crisi, oblio”. Proprio...

OSVALDO: "IO E MAZZARRI SIMILI, MI PIACE. ATTACCO, SIAMO FORTI. I GOL? È MEGLIO..."

Intervistato in esclusiva da SkySport, l'attaccante nerazzurro Pablo Daniel Osvaldo parla il giorno seguente al pesante ko interno per 4-1 contro il Cagliari, lanciando un chiaro messaggio e guardando oltre, mettendo nel mirino Firenze e il match contro i viola di mister Mont...

AG. CRISETIG: "CAGLIARI SCELTA GIUSTA. AUSILIO LO SEGUE E..."

Ieri il Cagliari di Zeman ha imposto il suo gioco a San Siro contro l'Inter. A far girare i sardi è stata la...

INTER-CAGLIARI - NEL DISASTRO GENERALE IL PEGGIORE È YUTO

HANDANOVIC 6 - Prende quattro gol in casa ma si guadagna comunque la sufficienza. I compagni lo espongono a conclusioni sarde...

LA DUE-GIORNI DI CAMPIONATO: L'ANALISI DEI CANTERANI

Tra Serie A e Serie B sorride solo Niccolò Belloni in questa due giorni di campionato. 'Bottino pieno' in...

OSVALDO DOMINA CON LA SUA HIT. ALLE SPALLE MEDEL E KOVACIC

Per la prima volta Pablo Daniel Osvaldo si gode il primo posto nella classifica di giornata del Pallone d'Oro Nerazzurro,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 30 Settembre 2014.
 
Juventus 15
 
Roma 15
 
Udinese 12
 
Sampdoria 11
 
Inter 8
 
Milan 8
 
Hellas Verona 8
 
Napoli 7
 
Lazio 6
 
Fiorentina 6
 
Genoa 5
 
Torino 5
 
Cesena 5
 
Cagliari 4
 
Chievo Verona 4
 
Atalanta 4
 
Empoli 3
 
Parma 3
 
Palermo 3
 
Sassuolo 3

   Editore: Dieffe Media Norme sulla privacy