VERSIONE MOBILE
 Lunedì 2 Marzo 2015
ESCLUSIVE
08 Mar 2015 20:45
Serie A TIM 2014-2015
  VS  
Napoli   Inter
[ Precedenti ]
PALLONE D'ORO NERAZZURRO - INTER-FIORENTINA, CHI È STATO IL MIGLIORE?
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  

ESCLUSIVE

La storia di Slavkovski, da 'nuovo Ibra' a giovane disoccupato

L'agente, l'avvocato Fabrizio Ferrari, ci racconta: "A Goran si erano interessati club di Lega Pro, ma il giocatore ha rifiutato tutte le soluzioni. Dove gioca ora? In questo momento è fermo"
22.09.2009 17:15 di Giuseppe Granieri  articolo letto 10812 volte

Goran Slavkovski, classe 1989, arrivò all’Inter con la nomea di “nuovo Ibrahimovic”. E, a vederlo giocare con gli Allievi e con la Primavera nerazzurra, sembrava chiara la provenienza di quel soprannome. Fantasia e tecnica, infatti, non mancavano al giovane Goran. Oggi, però, la situazione sembra nettamente cambiata. Il giocatore è sparito dai radar nerazzurri e, per saperne di più, abbiamo intervistato l’avvocato Fabrizio Ferrari, l’agente che in Italia ha avuto la procura del macedone.

Avvocato Ferrari, qual è la situazione di Goran Slavkovski?

“A giugno scorso è scaduto il contratto con l’Inter e, di conseguenza, è uscito fuori dall’universo nerazzurro”.

Come mai? Slavkovski era segnalato come uno dei più promettenti delle giovanili nerazzurre.

“Sì, da un punto di vista tecnico non si discute, ma difetta in personalità e nella capacità di saper soffrire”.

Eppure Roberto Mancini lo aveva fatto esordire in prima squadra nella stagione 2006/07.

“Sì, il ragazzo piaceva molto a Mancini, tanto è vero che grazie a quell’esordio Slavkovski risulta essere il più giovane interista ad aver mai esordito con la maglia nerazzurra”.

Dove milita in questa stagione?

“In questo momento è fermo e non ha una squadra”.

Ma dopo l’Inter, dove ha proseguito?

“Ha giocato sei mesi nello Sheffield United. Poi, gli inglesi non hanno esercitato il diritto di riscatto ed è tornato a Milano”.

Per andare ad allenarsi con il Malmoe.

“Sì, dall’Inter è andato subito via. Tra l’altro, la società nerazzurra gli aveva concesso di allenarsi con gli svedesi, ma contemporaneamente io gli avevo prospettato altre soluzioni”.

Quali?

“C’erano un paio di club di Lega Pro che volevano il giocatore. E c’era anche un interessamento dell’Albinoleffe. Ma Goran ha rifiutato qualsiasi trasferimento”.

 


Altre notizie - ESCLUSIVE
Altre notizie
 

UN CALCIO ALLE AMBIZIONI EUROPEE. POI GUARDI KOVACIC E PENSI A COUTINHO

A lungo è sembrata una di quelle partite già incanalate, che vinci o perdi solo con il classico episodio. Magari con un errore nelle retrovie. Sensazione confermata, peccato che a festeggiare il colpo grosso siano stati i viola, che probabilmente neanche in 7 avrebb...
Tre passi avanti, ma ieri uno indietro. Forse nel momento più importante, quando in ballo c’era la possibilità di mettere la freccia proprio sulla Fiorentina per agguantare l’ultimo posto valido in Europa. Eppure i nerazzurri sprecano, si fanno beff...

CORDOBA A FCIN: "IO E L'INTER: DA LIPPI, MANCINI, MOU E LEO FINO ALL'ADDIO"

5 campionati italiani, 4 coppe Italia, 4 supercoppe italiane, 1 Champions League, 1 Mondiale per club, 1 coppa Interamericana...

INTER-FIORENTINA - RIMPIANTO SHAQIRI, KOVACIC VA A VUOTO

HANDANOVIC 5 – Bravo su Diamanti e al suo posto su Babacar, rovina la serata con l'uscita imprecisa che costa la...

LONGO CAMBIA LA PARTITA, DIGE DECISIVO. BENE KRHIN

Turno di campionato dal 'sapore di casa' per i due baby del Cagliari Lorenzo Crisetig e Samuele Longo, anche se le...

GUARIN GIGANTEGGIA, MEDEL E SANTON LONTANI

Il magic moment di Fredy Guarin continua. Anche contro il Celtic Glasgow, il colombiano ha ottenuto il massimo dei consensi...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 2 Marzo 2015.
 
Juventus (-1) 57
 
Roma (-1) 48
 
Napoli 45
 
Lazio 43
 
Fiorentina 42
 
Sampdoria 39
 
Genoa (-1) 36
 
Torino 36
 
Inter 35
 
Milan 34
 
Palermo 34
 
Sassuolo 29
 
Empoli 28
 
Udinese (-1) 28
 
Hellas Verona 28
 
Chievo Verona 25
 
Atalanta 23
 
Cagliari 20
 
Cesena 19
 
Parma (-2) 10*
Penalizzazioni
 
Parma -1

   Editore: Dieffe Media Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.