VERSIONE MOBILE
 Martedì 23 Dicembre 2014
ESCLUSIVE
06 Gen 2015 21:00
Serie A TIM 2014-2015
  VS  
Juventus   Inter
[ Precedenti ]
PALLONE D'ORO NERAZZURRO - INTER-LAZIO, CHI È STATO IL MIGLIORE?
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  

ESCLUSIVE

L'ag. di Spendlhofer: "Ottima stagione. Su Strama..."

Giuseppe Riso scommette sul nuovo tecnico: "Potrà far bene"
30.03.2012 18:20 di Giuseppe Granieri  articolo letto 6790 volte

Lukas Spendlhofer, centrocampista classe 1993, è una delle tante rivelazioni positive dell’ormai ex Primavera di mister Andrea Stramaccioni, ora passata sotto la guida di Daniele Bernazzani. L’austriaco, fisico importante, buona presenza a centrocampo, spiccate doti tattiche è il prototipo del giocatore moderno. E non è detto che non possa affacciarsi in prima squadra da domani in poi… Del presente e del prossimo futuro, FcInterNews.it ne ha parlato con il suo agente, Giuseppe Riso.

Riso, è possibile fare un primo bilancio della stagione del suo assistito?

“Siamo molto contenti e soddisfatti di come è cominciata questa stagione e di come sta proseguendo. Il ragazzo si è ambientato molto bene nel suo nuovo contesto sportivo e sta disputando una buona stagione, con un profitto importante: è anche andato in gol nella partita vinta 2-0 contro il Verona lo scorso 25 febbraio”.

È al centro del progetto nerazzurro.

“È uno dei titolari della Primavera, gioca centrocampista centrale ma può giocare anche centrale davanti alla difesa. Con Stramaccioni è andata sempre molto bene, ora vedremo cosa succederà con mister Bernazzani”.

Qual è la situazione contrattuale di Lukas?

“È vincolato all’Inter da un contratto che scadrà nel giugno del 2014: ora deve finire al meglio questa stagione, poi vedremo cosa succederà e quale saranno i programmi del prossimo futuro”.

Può affacciarsi in prima squadra?

“Credo che sia prematuro: forse da giugno prossimo i giovani più in gamba potranno essere presi in considerazione per la prima squadra”.

Stramaccioni è uno dei pochi a conoscere il giocatore alla perfezione.

“L’Inter è in buone mani: ho conosciuto il mister al torneo di Viareggio ed è un ottimo allenatore, con una personalità spiccata. Farà bene…”.

 

- La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è consentita solo previa citazione della fonte FcInterNews.it. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.


Altre notizie - Esclusive
Altre notizie
 

PAZZA, MA SOLO PER IL MOMENTO. MANCINI SA COSA VUOLE, THOHIR LO ACCONTENTERÀ

Prove generali dell'Inter che sarà. E poco importa se oggi gli interpreti non sono adeguati alle idee del tecnico. Roberto Mancini sta preparando evidentemente il terreno per il futuro, rischiando e sperimentando, ma con in testa ben chiara l'idea di dove si vuole ...
Alla vigilia di Inter-Lazio, poco prima dell'allenamento della squadra al centro sportivo 'Angelo Moratti' di Appiano Gentile, FcInterNews.it ha consegnato a Rodrigo Palacio il Pallone d'Oro Nerazzurro relativo alla stagione 2013/14.  Dopo 39 par...

AG. MBAYE A FCIN: "IL RINNOVO UNO SBAGLIO. PIACE IN ITALIA E IL FENER..."

Si è ritrovato in rosa per il mancato trasferimento in prestito altrove e ad oggi non è riuscito a sovvertire...

INTER-LAZIO - KOVACIC, LUCE NEL BUIO. IN TRE FALLISCONO LA PROVA

HANDANOVIC 5,5 - Due tiri, due gol. Probabilmente non riceverà alcun regalo da Santa Claus per gli improperi rivolti...

SERIE B GOL, DECISIVI BESSA E BELLONI. BIRAGHI SUBISCE D'AMBROSIO

Turno di campionato in Serie A che mette di fronte i canterani nerazzurri all'Inter di Mancini. Sfida...

KOVACIC SVETTA SU HANDANOVIC. RIECCO RANOCCHIA

Nella vittoria di Verona contro il Chievo spicca un grande protagonista secondo i lettori di FcInterNews.it che in settimana...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 Dicembre 2014.
 
Juventus 39
 
Roma 36
 
Lazio 27
 
Napoli 27
 
Sampdoria 27
 
Genoa 26
 
Milan 25
 
Fiorentina 24
 
Udinese 22
 
Palermo 22
 
Inter 21
 
Sassuolo 20
 
Empoli 17
 
Torino 17
 
Hellas Verona 17
 
Chievo Verona 16
 
Atalanta 15
 
Cagliari 12
 
Cesena 9
 
Parma 6*
Penalizzazioni
 
Parma -1

   Editore: Dieffe Media Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.