VERSIONE MOBILE
 Venerdì 31 Ottobre 2014
ESCLUSIVE
01 Nov 2014 20:45
Serie A TIM 2014-2015
  VS  
Parma   Inter
[ Precedenti ]
PALLONE D'ORO NERAZZURRO - INTER-SAMPDORIA, CHI È STATO IL MIGLIORE?
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  

ESCLUSIVE

Intreccio di mercato Inter-Chievo: i nomi dei giocatori coinvolti

04.04.2011 16:55 di Giuseppe Granieri  articolo letto 12061 volte
© foto di FEDERICO DE LUCA

Che Inter e Chievo Verona siano due società amiche (beninteso, fuori dal campo, perché sul prato verde – com’è risaputo tra gli addetti ai lavori – non ci sono amici, ma solo avversari) lo si sa da tempo. È una collaborazione, sul fronte mercato, attiva da un po’ di tempo che ha vissuto, e continua a vivere, buoni momenti, a partire da quando un giovane Julio Cesar sbarcò all’Inter ma fu subito dirottato ai veronesi.

Da allora, non so pochi gli affari conclusi sull’asse Milano-Verona. Un asse che in questi mesi è molto caldo e che nei mesi di maggio e giugno potrebbe vivere uno dei suoi momenti più intensi. Perché c’è un nutrito gruppetto di giocatori su cui le due società dovranno convergere.

Cominciamo con il dire che uno dei giocatori che indosserà (nuovamente) la maglia nerazzurra è Marco Andreolli: l’Inter ne ha acquisito la comproprietà e dalla prossima stagione agonistica 2011-12 il difensore farà parte del pacchetto arretrato a disposizione di Leonardo.

Altro giocatore di cui Inter e Chievo dovranno discutere è Junior Tallo, giovane attaccante ivoriano classe 1992, che nel mese di gennaio ha lasciato Verona per aggregarsi alla Primavera nerazzurra: Tallo è all’Inter con la formula del prestito con diritto di riscatto della comproprietà a favore della società nerazzurra e tutto lascia pensare che Tallo farà ancora parte della squadra di Pea.

Biglietto di ritorno anche per il giovane attaccante, classe 1993, Ahmed Said Ahmed che in questa stagione ha militato nella Primavera del Chievo e anche in questo caso le due società dovrebbero accordarsi per un ritorno di Ahmed a Milano per essere poi aggregato nella Primavera.

Ancora in alto mare, invece, il destino di Jacub Vojtus, attaccante classe 1993, che nel mese di gennaio ha lasciato – in prestito? – l’Inter per andare nella Primavera del Chievo. Ambienti vicini al giocatore fanno sapere che il ragazzo potrebbe rimanere a Verona, ma non sono escluse altre ipotesi: tutto verrà deciso dalla due società.

I nomi appena fatti rientrano in una rosa di affari in cui le due società sono già coinvolte: ma non è escluso che in questo grande tavolo non possano rientrare i nomi di due altri giocatori. Vediamo chi sono.

Un altro argomento di discussione potrebbe essere Coutinho: all’Inter, causa l’interregno di Benitez e l’infortunio muscolare patito dal fantasista, il brasiliano non ha impressionato così come le sue qualità lasciavano intendere. Beninteso, nulla da ridire sul suo comportamento e sulla sua professionalità in campo e fuori, ma in casa Inter ci si augurava un peso specifico diverso se non in termini di gol, almeno in termini di assist. Per tutti questi motivi, non è escluso che Coutinho possa essere dirottato un anno a Verona, con l’obiettivo di trovare un clima agonistico meno competitivo e che gli consenta di tirare fuori il carattere, rimasto nascosto in questi primi dieci mesi nerazzurri.

Le due società potrebbero, infine, parlare di Kevin Constant, giocatore sul quale l’Inter aveva fatto dei sondaggi nel mese di gennaio, trovando una sponda favorevole nella società di Campedelli, ma poi un problema burocratico aveva mandato tutto a monte. Non è escluso che ci possa essere un prosieguo della vicenda nel corso di questa stagione.
 

 

- La riproduzione anche parziale dell'articolo è consentita solo previa citazione della fonte FcInterNews.it. I trasgressori saranno segnalati a norma di legge.


Altre notizie - Esclusive
Altre notizie
 

FISCHIARE È UN DIRITTO, APPROFITTARNE NO. OGGI NE MANCANO 7, SI PUÒ FARE MEGLIO?

Ci si può accontentare di due vittorie consecutive per 1-0, entrambe su rigore e sprecando numerose palle gol? Sì, di questi tempi. Perché come un déjà vù l’Inter torna a vivere situazioni del passato che, ahimé, spesso ...

IL CREATIVO, IL GLACIALE E L'INATTESO

Contro la Samp come a Cesena. L’Inter fa bottino pieno superando un avversario finora imbattuto assieme alla Juventus (entrambe, curiosamente, cadute nel turno infrasettimanale) e avvicinando il terzo posto che vale i preliminari di Champions League. Al di là del con...

FCIN - TIEPIDO INTERESSE ANNI FA E NULLA PIÙ. L'INTER NON CERCA LICHT

Quasi nessuna speranza, secondo quanto risulta a FcInterNews.it, di vedere in nerazzurro Stephan Lichtsteiner, esterno...

INTER-SAMPDORIA - ICARDI SALVATO DAL RIGORE. KOVACIC CUORE PULSANTE

HANDANOVIC 6,5 - Reattivo sulla punizione di Gabbiadini al 58', è decisivo nel finale sulla deviazione sotto porta...

GARA CONVINCENTE PER BESSA E DUNCAN. BIRAGHI TRAVOLTO

Copertina di giornata tutta sua: Joseph Alfred Duncan, all'esordio stagionale dal primo minuto nella Sampdoria di...

A CESENA SI REALIZZA LA PROFEZIA. POI È DUELLO TUTTO SLAVO

Il Profeta domina la scena del Pallone d'Oro Nerazzurro in merito alla trasferta vittoriosa dell'Inter a Cesena....
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 31 Ottobre 2014.
 
Juventus 22
 
Roma 22
 
Lazio 16
 
Milan 16
 
Sampdoria 16
 
Udinese 16
 
Napoli 15
 
Inter 15
 
Genoa 15
 
Fiorentina 13
 
Hellas Verona 12
 
Torino 11
 
Sassuolo 10
 
Cagliari 9
 
Palermo 9
 
Atalanta 8
 
Empoli 7
 
Cesena 6
 
Chievo Verona 4
 
Parma 3

   Editore: Dieffe Media Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.